By continuing to use this site, you agree to the use of cookies.

You can find out more by following this link. Learn more

I understand

edalliNon è andata bene ma poteva andare peggio. La squadra maschile di ginnastica artistica, impegnata a Stoccarda nei Campionati Mondiali, non è riuscita ad entrare tra le prime 12 in classica chiudendo al 13° posto (245.996 punti) ad un soffio dall’acceso ai Giochi Olimpici. La squadra azzurra ha affrontato la prova con Nicolò Mozzato e Ludovico Edalli in tutti gli attrezzi, Marco Lodadio a corpo libero, anelli, volteggio e parallele, Carlo Macchini al cavallo, sugli staggi pari e alla sbarra.

 

La classifica finale a squadre vede Russia (259.928), Cina (258.354) e Giappone (258.026), già ammesse dall’edizione ai Giochi Olimpici dall’a edizione di Doha 2018, gli altri nove posti utili che sono andati, nell'ordine, a Ucraina (253.528), Gran Bretagna (252.409), Svizzera (252.400), Stati Uniti (250.359), Chinese Taipei (250.093), Corea (249.651), Brasile (247.236), Spagna(246.727) e Germania (246.508). Le migliori otto si ritroveranno mercoledì 9 per il podio iridato. Gli azzurri sono i primi degli esclusi, staccati di appena 5 decimi dai padroni di casa e dall’ultimo posto utile per volare a Tokyo 2020.

 

In compenso gioisce Ludovico Edalli che con 81.698 punti nella All Around guadagna la finale iridata e strappa il pass olimpico per Tokyo 2020. L’aviere di Busto Arsizio è 22° al netto degli atleti superiori a due per nazione in classifica e risale al 3° posto, sui dodici disponibili, per la qualificazione individuale ai Giochi Olimpici dopo aver escluso gli atleti già qualificati con le rispettive squadre.

 

 

Gli azzurri qualificati per Tokyo 2020 salgono a 150 (75 uomini, 75 donne) in 21 discipline differenti con 6 pass individuali. Ecco il dettaglio:

- Vela (9 carte olimpiche per 6 equipaggi: 470 d, 470 u, Laser Radial d, Nacra 17 u/d, RS:X d, RS:X u);
- Tiro a volo (6 carte olimpiche: Trap 2 d, Skeet 2 u, Skeet 2 d);
- Ginnastica ritmica (7 carte olimpiche d di cui 2 individuali);
- Tiro a Segno (4 carte olimpiche: 2 Carabina 3p u, Carabina 10 m u, 1 Pistola 25 m. U)
- Tiro con l'Arco (2 carte olimpiche: 1 u e 1 d)
- Nuoto di fondo (3 pass individuali: Gregorio Paltrinieri, Mario Sanzullo e Rachele Bruni 10 km)
- Tuffi (1 carta olimpica piattaforma d)
- Nuoto (16 carte olimpiche: 4x100 sl u, 4x100 Mixed Medley 2 u e 2 d, 4x200 sl u, 4x100 mista d)
- Pallanuoto (carta olimpica per la squadra maschile, 11 unità)
- Softball (carta olimpica, 15 unità)
- Pallavolo (carte olimpiche per la squadra femminile e la squadra maschile -12 d, 12 u)
- Arrampicata Sportiva (1 pass individuale: Ludovico Fossali)
- Canoa (3 carte olimpiche nella Velocità: K1 200 u, K2 1000 u – 3 carte olimpiche nello Slalom: C1 d, K1 M e d)
- Canottaggio (23 carte olimpiche: Due senza d, Doppio PL u, Quattro senza u, Quattro di coppia u, Due senza u, Doppio PL d, Quattro di Coppia d, Doppio d, Singolo u)
- Sport Equestri (Carta olimpica per la squadra di Completo: 2 u e 2 d)
- Pentathlon Moderno (pass per Elena Micheli)
- Lotta (1 carta olimpica: stile libero 74 kg)
- Beach Volley (una coppia M)
- Ciclismo (una carta olimpica crono M)
- Atletica (8 carte olimpiche – Staffetta 4x100 d, Staffetta 4x400 u)
- Ginnastica Artistica (4 carte olimpiche d -1 pass individuale Ludovico Edalli)