By continuing to use this site, you agree to the use of cookies.

You can find out more by following this link. Learn more

I understand

medaglialosanna2020È ideata dal giovane artista neozelandese Zakea Page la medaglia dei Giochi Olimpici Giovanili di Losanna 2020.
Il 20enne, con l’opera “Beauty in Diversity”, è infatti il vincitore della Medal Design Competition indetta dal CIO per realizzare il simbolo della terza edizione degli Youth Olympic Games invernali che si terrà in Svizzera dal 9 al 22 gennaio del prossimo anno.

 

Il progetto di Page è stato selezionato tra circa 300 proposte provenienti da 60 nazioni da una giuria composta da Young Change-Makers, Young Reporters, dal membro CIO Danka Bartekova, dal presidente del Comitato Organizzatore, Virginie Faivre e dalla preside dell’ERACOM, (scuola d'arte di Losanna) Viviane Morey. 

 

Page ha spiegato che la sua opera “è ispirata alla citazione di Maya Angelou," Nella diversità c'è la bellezza ". “Ciò è appropriato – ha aggiunto - in quanto i Giochi Olimpici Giovanili non sono solo una celebrazione dell'eccellenza umana, ma anche della cultura e dell'umanità. La spirale rappresenta la cultura del rispetto, amicizia ed eccellenza che i giovani atleti esprimono ai Giochi Olimpici della Gioventù per celebrare il proprio successo. La spirale esalta inoltre il percorso di ogni atleta, caratterizzato dal duro lavoro e dalla dedizione. Questi percorsi sono differenti per ciascun atleta, ma portano tutti ai Giochi Olimpici Giovanili, dove gli atleti si sfideranno e mostreranno le proprie abilità".

 

La presidente di Losanna 2020, Virginie Faivre, ha commentato: "È stato molto difficile scegliere, c'erano tanti bei progetti in concorso, ma sono molto felice della scelta, è incredibile. Non vedo l'ora di vedere la medaglia al collo degli atleti a Losanna 2020". Il vincitore - che ha avuto la meglio sul 28enne francese Johan Poizat (con “The Star of the Alps is You”) ed il 30enne filippino Mishael Jacob Pueblas delle Filippine (on "Wings of a Champion") - parteciperà ai Giochi sin dalla cerimonia di apertura, riceverà in dono un kit di medaglie, e avrà l’opportunità di assistere alle premiazioni dei giovani campioni olimpici.