Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

 infografica

Modello strategico sostenibile

Il CONI nell’ambito di un approccio sempre più orientato alla creazione di valore condiviso e crescita sostenibile del Sistema Sportivo italiano  ha adottato un modello di gestione strategico fondato su cinque principali pilastri: governance e rendicontazione trasparente,  l’Inclusione e il coinvolgimento degli stakeholder, lo sport di alto livello, l’impegno per il sociale, l’attenzione alle persone.

Governance e rendicontazione trasparente

L'inclusione e il coinvolgimento degli stakeholder

Il CONI e lo sport di alto livello

Il CONI e il ruolo sociale dello sport

L'attenzione alle persone

Distribuzione del Valore Aggiunto del Sistema CONI

Il valore aggiunto caratteristico - in crescita nel 2015 rispetto al 2014 - pari a € 486.025.348, è per la maggior partedistribuito agli stakeholder e in particolare a sostegno del sistema sportivo italiano.

Gli stakeholder e i canali di dialogo

Le relazioni con gli stakeholder, imperniate su un continuo dialogo e coinvolgimento, sono alla base delle scelte strategiche di CONI e Coni Servizi. Di seguito, gli stakeholder con i rispettivi canali di dialogo:

Personale

Intranet e portale Risorse Umane; Riunioni periodiche; processi di valutazione; attività di formazione; incontri con il management; relazioni sindacali; e-mail odv231@coni.it

Istituzioni sportive (CIP-FSN-DSA-EPS-AB)

Riunioni del Consiglio nazionale del CONI (frequenza media mensile); Partecipazione delle FSN, DSA, EPS alle riunioni della Giunta nazionale del CONI (frequenza media mensile); corsi di formazione; gruppi di lavoro/commissioni; incontri istituzionali; sito www.coni.it; Bilancio di Sostenibilità; Rivista di Diritto Sportivo.

Gruppi militari e civili

Protocolli di intesa e convenzioni; rivista Spazio Sport e rivista SdS (quadrimestrali); rassegna stampa online (frequenza giornaliera); sito www.coni.it

Università e istituzioni scolastiche

Protocolli di intesa e convenzioni; Gruppi di lavoro e commissioni; Incontri istituzionali; Eventi di promozione sportiva all’interno delle strutture scolastiche e universitarie.

Comitato Internazionale Olimpico (CIO)

Partecipazione dei membri italiani del CIO alle riunioni del Consiglio e della Giunta del CONI (frequenza media mensile); Incontri istituzionali; partecipazione a commissioni.

Società e associazioni sportive

Rivista Spazio Sport e rivista SdS (quadrimestrali); sito internet; Rassegna stampa online (frequenza giornaliera); Incontri periodici con rappresentanti ASD; Social media; info@coni.it .

Sponsor

Incontri periodici; tavoli di lavoro; partnership, conferenze stampa, eventi.

Comunità ed Enti locali

Partnership per l’implementazione di progetti sociali; Protocolli e convenzioni; Tavolo Nazionale di Promozione Sportiva; Campagne informative sui valori educativi dello sport; Workshop ed eventi; Social media; www.coni.it; info@coni.it; responsabiletrasparenza@cert.coni.it; Bilancio di Sostenibilità.

Media

Conferenze; comunicati; attività di ufficio stampa; sito www.coni.it; rassegna stampa online (frequenza giornaliera); social media (frequenza giornaliera); comunicazione@coni.it

Istituzioni nazionali

Bilancio Annuale; Bilancio di Sostenibilità; Comunicazioni istituzionali; Incontri periodici; Convegni; Convenzioni e partnership per nuove progettualità; Forum internazionali; Rivista di Diritto Sportivo.

Tesserati (atleti, tecnici, dirigenti, praticanti)

Seminari ed eventi sportivi; Partecipazione degli atleti e tecnici sportivi alle riunioni del Consiglio nazionale (frequenza media mensile); Forum nazionale dei tecnici; Rivista Spazio Sport e rivista SdS (quadrimestrali); www.coni.it; Social media (frequenza giornaliera); Rivista di Diritto Sportivo; info@coni.it.

Fornitori

Piattaforma telematica dedicata agli acquisti; incontri con category manager; gare; brief.

Ambiente e generazioni future

Bilancio di Sostenibilità; Bilancio energetico (annuale); Incontri con esperti e associazioni ambientaliste.

Gli asset del CONI per la valorizzazione dello sport di alto livello

Il CONI, attraverso la gestione dei Centri di Preparazione Olimpica, dell’impiantistica sportiva, dell’antidoping, della giustizia sportiva, dei centri formativi di eccellenza e di cura degli atleti, supporta costantemente lo sport di alto livello, al fine di valorizzare il merito degli atleti, promuovendo il successo dello sport italiano a livello nazionale e internazionale.

I tre Centri di Preparazione Olimpica del CONI di Roma, Formia e Tirrenia sono sede di raduni e di Centri permanenti delle FSN. Il CONI, attraverso Coni Servizi, investe sui CPO al fine di garantire un miglioramento delle strutture operative, dell’offerta ricettiva e dei relativi servizi. L’obiettivo è quello di avviare un processo basato su nuovi investimenti e su un aumento delle presenze, capace di generare sempre maggiore valore aggiunto.

Coni Servizi, attraverso l’area Consulenza Impianti Sportivi, offre servizi ad hoc a supporto di diversi operatori, volti sia a favorire l’ottimizzazione degli investimenti sia a fornire supporto per la pianificazione della gestione tecnica degli impianti sportivi. L’offerta di servizi riguarda in particolare: • la valutazione dello stato effettivo dell’impianto e una benchmark sull’impiantistica territoriale; • l’identificazione del modello di business adatto all’impianto ; • il supporto strategico, tecnico e operativo alle varie fasi di progettazione, realizzazione e gestione dell’impianto sportivo.

Il CONI, da Statuto, previene e reprime l’uso di sostanze o metodi che alterano le naturali prestazioni fisiche degli atleti nelle attività agonistico-sportive, anche in collaborazione con le autorità preposte alla vigilanza e al controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive. Nel 2015 è stata costituita un’Area funzionalmente autonoma dedicata, “NADO Italia”, che ha la responsabilità esclusiva in materia di adozione e applicazione delle norme e del programma nazionale antidoping.

La riforma della giustizia sportiva mira a garantire e a preservare - attraverso l’istituzione della Procura Generale dello Sport e del Collegio di Garanzia dello Sport - l’autonomia delle Federazioni e delle Discipline Sportive Associate nell'amministrazione della giustizia, ribadendo e affermando il potere di vigilanza e di coordinamento attribuito ex lege al CONI nei confronti delle stesse, e a garantire il rispetto del principio di legalità nell'ordinamento sportivo.

La Scuola dello Sport rappresenta la struttura volta alla formazione in ambito sportivo istituzionale del CONI. Ed è ilpunto di riferimento delle direzioni tecniche e dei centri studi delle Federazioni. L’offerta principale della SdS consiste nell’erogazione di corsi di formazione in cui vengono messi a disposizione degli operatori sportivi l’esperienza e i risultati delle ricerche in ambito medico, tecnico sportivo, ingegneristico e gestionale.

L’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport è la struttura del Comitato Olimpico Nazionale Italiano che ha il compito istituzionale di tutelare lo stato di salute degli atleti di elite e di fornire alle Federazioni Sportive Nazionali gli strumenti per il miglioramento delle prestazioni sportive nonché di promuovere una cultura sportiva volta al benessere dell’individuo, attraverso ricerche nel campo dell’esercizio fisico e dello sport.

Il piano strategico di responsabilità sociale in sintesi

Il CONI, riconoscendo la valenza sociale ed educativa dello sport, ha definito un piano strategico pluriennale che delinea obiettivi, temi chiave e filoni di intervento che guidano le proprie azioni per la promozione dello sport per tutti.

Filoni di intervento
Temi chiave
Obiettivi
Obiettivi

Favorire la partecipazione all’attività motoria e sportiva, dentro e fuori la scuola, combattendo l’obesità tra i ragazzi e sostenere gli atleti di alto livello per permettere l’inserimento nel mondo del lavoro.

Temi chiave

SPORT GIOVANI E SCUOLA

Filoni di intervento
SPORT A SCUOLA

Convenzione pluriennale in collaborazione con il MIUR per promuovere l’educazione motoria, fisica e sportiva in tutti i gradi delle istituzioni scolastiche.

DUEL CAREER

Piano di interventi a favore della dual career che incida sia sul percorso scolastico che su quello post-scolastico degli atleti di alto livello.

GIOVANI E TALENTO

Interventi a sostegno degli organismi sportivi e delle associazioni dilettantistiche sportive per promuovere l’attività sportiva e valorizzare il talento tra i giovani.

Obiettivi

Intervenire in situazioni e aree di disagio sociale ed economico, attraverso lo sport come elemento di sviluppo e crescita sociale.

Temi chiave

SPORT E SVILUPPO SOCIALE

Filoni di intervento
DIRITTO ALLO SPORT

Iniziative progettuali continuative, a garanzia del diritto allo sport per tutti che, grazie alla capacità di inclusione, agiscano soprattutto nelle realtà più disagiate.

VALORI EDUCATIVI DELLO SPORT

Campagne informative ed educative in collaborazione tra il mondo sportivo, istituzionale, accademico e scientifico sui temi dell’integrazione, dell’inclusione e del fair play.

SPORT E LEGALItà

Iniziative per diffondere e promuovere attraverso lo sport la cultura della legalità in aree ad alto rischio di criminalità.

Obiettivi

Promuovere corretti stili di vita e lo sport come strumento di prevenzione per migliorare il benessere psicofisico a tutte le età.

Temi chiave

SPORT SALUTE E COMUNITà

Filoni di intervento
Sport, prevenzione e corretti stili di vita

Partnership istituzionali volte a promuovere i corretti stili di vita e lo sport come strumento di prevenzione e benessere psicofisico per favorire la pratica sportiva tra i giovani e nella terza età.

Sport e periferie

Interventi per la riqualificazione di impianti sportivi e lo sviluppo di aree attrezzate outdoor anche come veicolo di aggregazione.

Sport e ambiente

Attenzione all’impatto ambientale e promozione di eventi sostenibili.

Le nostre persone

Al fine di migliorare il benessere di tutti i collaboratori, un’importante sfidaper Coni Servizi è da sempre la creazione di un ambiente di lavoro positivo,fondato sulla lealtà e sulla fiducia reciproca: con questo obiettivo l’azienda miraa raggiungere una sempre maggiore qualità dei servizi erogati. Dati aggiornati al 31 dicembre 2015.