Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

7-ALTA-CORTEL'Alta Corte ha ricevuto un ricorso proposto dall’ASD Fiorentina Handball contro la Federazione Italiana Giuoco Handball e nei confronti dell’avv. Francesco Purromuto (Presidente FIGH), dei consiglieri federali FIGH Mario Bazzanella, Raffaele Caputo, Adriano La Croix, Giuseppe Lo Duca, Giovanni Saporiti, Placido Villari, Claudio Zorzi, Franco Chionchio, Cristina Lenardon, Angelo Dicarolo e del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti FIGH Giovanni Veronese per l’annullamento, revoca e/o riforma della decisione assunta il 4.02.2013 dalla CAF presso la FIGH, non notificata e conosciuta dall’odierna ricorrente il 13.03.2013, attraverso la consultazione del sito ufficiale della FIGH, mediante la quale è stata dichiarata l’inammissibilità del ricorso presentato dall’ASD Fiorentina Handball, unitamente ad altre 31 società, avverso la validità dell’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva della Federazione Italiana Giuoco Handball tenutasi a Napoli in data 29 ottobre 2012 e di tutti gli atti ad essa connessi, ivi comprese le deliberazioni della Commissione Verifica Poteri, della Commissione di scrutinio, nonché delle operazioni di voto mediante le quali sono state rinnovate le cariche di Presidente Federale, del Consiglio Federale e del Presidente dei Revisori dei Conti, ritenuti tutti nulli e/o annullabili e, comunque, illegittimi.

La società ricorrente chiede all’Alta Corte, previo annullamento, revoca e/riforma del suddetto provvedimento assunto dalla Corte di Appello Federale, di dichiarare l’invalidità della XXIX^ Assemblea Nazionale della FIGH e di tutti gli atti ad essa connessi.

E chiede, altresì, all’Alta Corte di disporre apposita istruttoria al fine di acquisire tutti gli atti dell’Assemblea Nazionale FIGH e di procedere all’audizione del Presidente della Commissione Verifica Poteri, dei componenti dell’Ufficio di presidenza dell’assemblea e dei componenti del seggio elettorale e della Commissione di scrutinio.