Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

DreamTeamArriva l'atteso, primo oro azzurro nella quinta giornata di gare ai Campionati Europei Novi Sad2018 di scherma. Il trionfo, al termine di una finale tiratissima, è firmato dalle fiorettiste, capaci di piegare la resistenza della Russia 41-40, grazie a una strepitosa rimonta di Alice Volpi, già bronzo individuale. La formazione azzurra, composta anche da Arianna Errigo, reduce dall'argento individuale, e da Camilla Mancini e Chiara Cini, aveva superato ai quarti l'Ucraina col punteggio di 45-26 e poi, con lo stesso score, anche la Germania in semifinale.

 

Il secondo podio di giornata è stato invece conquistato dagli azzurri di spada maschile che hanno superato 45-29 la Svizzera nella finale con in palio il terzo gradino del podio. La medaglia di bronzo nella spada maschile migliora l'opaca prestazione (settimo posto) della scorsa edizione, al termine di una giornata in cui la squadra azzurra ha saputo esprimersi, per larghi tratti, al meglio del proprio potenziale. Marco Fichera, Gabriele Cimini, Enrico Garozzo ed Andrea Santarelli dopo aver sconfitto la Polonia per 20-18 nel primo match di giornata e dopo aver superato l'Ucraina, ai quarti, per 16-15, al termine di un match vietato ai deboli di cuore, sono stati fermati per 45-40 dalla Russia in semifinale.

 

ITALIA Spada maschile festeggia NOVISAD