Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

La prima udienza della controversia tra il Dott. Vincenzo D’Ippolito e la Vincenzo D’Ippolito Srl, nei confronti del Sig. Diego Polenta, si è svolta oggi a Roma presso la sede del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport.

Il Collegio arbitrale (Avv. Giuseppe Albenzio, Presidente – al posto del rinunciatario, a seguito dell’istanza di ricusazione della parte intimata, Prof. Avv. Ferruccio Auletta – Prof. Avv. Maurizio Benincasa e Prof. Carlo Castronovo) ha, preliminarmente, preso atto della rinuncia della società Vincenzo D’Ippolito Srl all’istanza di arbitrato: il giudizio arbitrale, pertanto, proseguirà, dinanzi al TNAS, tra il Dott. Vincenzo D’Ippolito ed il Sig. Diego Polenta.

Il Collegio arbitrale ha esperito il previsto tentativo di conciliazione e preso atto delle differenti posizioni delle parti, lo ha dichiarato concluso, con esito negativo.

Il Collegio arbitrale ha concesso termini alle parti per il deposito di documenti e memorie, contenenti l’eventuale precisazione delle istanze istruttorie e per il deposito di repliche ed eventuali documenti a confutazione, riservandosi sul prosieguo della controversia.

L’istanza riguarda il rapporto economico tra l’agente, la società dell’agente e il calciatore.