Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Aicardi11bIl Settebello a un passo dal traguardo: batte anche la Germania 12-6 (1-1, 4-1, 4-1, 3-3) nel preolimpico di pallanuoto in svolgimento a Trieste, si conferma leader del girone B e domani sera - contro la Romania (quarta del girone A) si giocherà la qualificazione ai Giochi di Rio.

 

Gli azzurri sono decollati solo nel secondo quarto, dopo aver faticato a prendere le misure nella prima frazione, chiusa sull'1-1. L'accelerazione è arrivata grazie alle prodezze di Nora, Figlioli e Aicardi (nella foto ANSA), con i tedeschi incapaci di opporre una reazione convincente. Il doppio 4-1 parziale - nel secondo e terzo quarto - hanno creato il margine che ha chiuso virtualmente la gara, prima dell'infinfluente ultima frazione (3-3).

 

Grazie al successo la squadra guidata dal Ct Campagna ha guadagnato la certezza del primo posto del girone A: l'8-8 del pomeriggio tra Russia e Romania - nel girone B - aveva di fatto designato l'avversario del Settebello per la sfida che - domani sera - a partire dalle 20.30, nel centro federale di Trieste, metterà in palio il pass per i Giochi Olimpici. La Romania, infatti, ha chiuso al 4° posto e ora proverà a vanificare le velleità azzurre. Che sono invece proiettate verso un sogno a cinque cerchi.