Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

La tecnologia al servizio della Cina per garantire una cerimonia senza pioggia. Il metodo è stato già studiato: missili e granate contro le nuvole per preservare dai rovesci temporaleschi l'inaugurazione delle Olimpiadi. L'ufficio di ingegneria metereologica di Pechino ha ribadito di essere pronto a cambiare il clima della capitale cinese in caso le previsioni indichino pioggia per l'otto agosto. L'obiettivo è quello di garantire tre ore e mezza di pace (la durata della cerimonia di apertura) sopra il cielo del Bird Nest ("Nido d'uccello"), lo stadio simbolo dei Giochi. La tecnologia che verrà utilizzata in caso di cattive previsioni è stata sviluppata negli Stati Uniti e perfezionata in Cina a partire dal 2001: missili e granate contenenti ioduro d'argento da sparare dentro le nuvole.