Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Il Comitato Olimpico Internazionale ha comunicato che l'Iraq potrà prendere parte alle Olimpiadi di Pechino. Il CIO ha rimosso il divieto imposto il 4 giugno scorso motivato dal decreto di Baghdad del 21 maggio che aveva revocato il Comitato olimpico nazionale, sostituendolo con un nuovo organismo diretto dal ministro iracheno dello sport. La squadra irachena ai Giochi doveva in un primo momento essere formata da sette atleti, ma il Comitato olimpico internazionale ne ha ammessi solo due alle gare dei Giochi di Pechino: si tratta del discobolo Haidar Nasir e della sprinter Dana Hussein.