Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

lotta de paola1piccolaLOTTA: Francine De Paola ha vinto anche la finale nella categoria kg.51 superando la turca Atakol 3-0 PO. L'azzurra ha conquistato l'oro dopo aver affrontato tutto il tabellone battendo prima la francese Basset ai quarti 5-0 VT, poi in semifinale ha superato la spagnola Serrano 4-3 PO.

Due medaglie di bronzo sono state ottenute da Rocco Daniele Ficara nella Greco Romana categoria 120 kg e da Silvia Felice nella lotta femminile categoria 48 kg. I due azzurri entrati nel tabellone direttamente di semifinale hanno però perso i rispettivi incontri. Ficara battuto dal greco Papadopoulos 3-0 PO mentre la Felice ha subito gli assalti della spagnola Sanchez Parra chiudendo l'incontro 4-1. Beniamino Scibilia nei 96 kg della greco-romana ha vinto la medaglia di bronzo superando, dopo la sconfitta del primo incontro con il turco Ozden (3-0 PO), il tunisino Ayari (3-0 PO).

GINNASTICA RITMICA: Julieta Cantaluppi ha conquistato la medaglia d'oro nella prova all around a quattro attrezzi. L'azzurra ha ottenuto il primo posto con 103,550 al quarto posto si è classificata Chiara Ianni con 98,950.

TIRO A SEGNO: Niccolò Campriani ha centrato il podio nella carabina A.C. 10 metri raggiungendo il terzo posto. L'azzurro ha ottenuto il bronzo con 696.9 punti.

CANOTTAGGIO: Nelle acque del Lago di Bomba si sono disputate le gare per l'assegnazione delle corsie oltre ai recuperi dove non erano impegnati gli azzurri. Nel doppio PL femminile Erika Mai e Carola Tamboloni hanno chiuso al terzo posto (7:42.58), Laura Milani nel singolo PL si è classificata al secondo posto (8:01.83) mentre quinto è giunto Romano Battisti nel singolo senior (7:16.11) e seconda Elisabetta Sancassani nella stessa specialità femminile (7:47.26).

TENNISTAVOLO: Tutti gli azzurri hanno superato il primo turno di qualificazione a gironi vincendo tutti e due gli incontri. Bobocica, Yang, Monfardini e Stafanova disputeranno il secondo giorne di ingresso, per i quarti di finale, il 29 giugno. Nella gara a squadra l'Italia maschile ha sconfitto l'Albania (3-0) mentre la formazione femminile ha superato il Libano con lo stesso netto punteggio.