Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

mornati1Tiro con l’Arco:Sono due campionesse, due azzurre rivali in campo ma amiche in squadra. Tatiana Andreoli e Lucilla Boari hanno disputato la finale dell’arco olimpico contendendosi la medaglia d’oro. L’ha spuntata Tatiana con gran classe ha saputo concentrarsi ed è riuscita mettere a segno ben 4 volete 10 punti chiudendo con il punteggio di 7-1. Si è dovuta accontentare dell’argento invece Lucilla che troppo spesso è andata a colpire il cerchio dei 7 punti. Troppo poco per una sfida di questo genere. L’abbraccio finale delle due azzurre comunque rende omaggio ad una scuola di tiro che è sempre più valida e che ora si proietterà verso l’obiettivo Tokyo 2020.

Le due arciere azzurre hanno fatto percorso netto superando una dopo l’altra le avversarie anche se non tutte con facilità.

Agli ottavi per esempio è stato durissimo lo scontro tra Tatiana Andreoli e la francese Audrey Adiceom. Finita in parità 5-5 la sequenza regolare dei quattro set le due arciere hanno affrontato lo shoot off collezionando entrambe due 10 e poi ancora due 9. Tatiana però in questo secondo caso si è avvicinata di più al centro con la sua freccia chiudendo l’incontro con il punteggio finale 6-5 (10,9*-10,9). Nei quarti di finale poi la ventenne azzurra ha eliminato la russa Inna Stepanova per 6-4 mentre in semifinale non ha avuto grossi problemi contro l’olandese Gabriela Ana Bayardo Chan superato con 6-2.

Lucilla Boari ha fatto, invece, meno fatica contro la tedesca Michelle Kroppen. L’azzurra, perso il primo set, ha poi saputo tenere ad una certa distanza l’avversaria riuscendo a chiudere con il punteggio di 6-2 (97-102). Anche Lucilla ha proseguito il cammino verso le semifinali grazie al successo ottenuto contro la bielorussa Karyna Kazlouskaya per 6-2. Lucilla ha conquistato l’ingresso in finale battendo 6-0 la russa Anna Balsukova.

 Alla fantastica impresa delle azzurre ha assistito il Segretario Generale del CONI Carlo Mornati rientrato da Losanna dopo aver partecipato alla Sessione del CIO che ha attribuito a Milano Cortina l'organizzazione dei Giochi Olimpici Invernali 2026.

 

Canoa Kayak: Tre le finali da medaglia con gli azzurri in gara. Carlo Tacchini non è riuscito ad agguantare il podio del C1 1000. Nella finale A l’azzurro ha chiuso al quinto posto con il tempo 4:03.776. Ha vinto il Polacco Kaczor (3.57.953) davanti al russo Shamshurin (3:58.028), terzo il tedesco Brendel (3:59.278). Samuele Burgo e Luca Beccaro hanno finito 7i l’ultima gara del K2 1000 con 3:20.298. La vittoria è andata all’equipaggio tedesco Hoff e Schopf (3:18.175). Nel C2 1000 metri si sono classificati all’8° posto Daniele Santini Luca Incollingo (3:46.844). La gara è stata vinta dai rumeni Chirila e Mihalachi (3:40.919).

Giulio Dressino ha concluso al 4° posto la finale B del K1 1000 in 3:38.596.

Nelle gare di qualificazione super sprint sui 200 metri passano tutti alla semifinali. Francesca Genzo nel K1 con il 5° posto nella seconda batteria (43:501), Manfredi Rizza, nella stessa gara, è risultato 2° con il tempo di 35.102, Nicolae Craciun nel C1 ha chiuso 7° con 49.418 cosi come Susanna Cicali e Francesca Genzo nel K2 hanno con 38.819.

 

Badminton: Rosario Maddaloni ha combattuto prima per tre set prima di cedere allo sloveno Miha Ivanic. Sconfitto nel primo (19- 21) Maddaloni ha saputo recuperare nel secondo set portando il risultato in parità (21-18). Nel terzo e decisivo parziale però è uscita la maggiore destrezza dello sloveno che ha battuto l’azzurro 21-10. Maddaloni conclude il girone E al 4° e ultimo posto non accederà al tabellone dei 16. Nel doppio non c’è stata partita per Kevin Strobl e Giovanni Greco. I due avversari polacchi, Milosz Bochat e Adam Cwalina, hanno dato forfait al torneo, per infortunio nel corso dell’incontro, lasciando agli azzurri un 2-0 che non gli consente comunque di raggiungere la qualificazione alla fase successiva. Silvia Garino e Lisa Iversen sono state sconfitte dalle svedesi Johanna Magnusson ed Emma Karlsson (10-21; 11-21). La copia azzurra chiude così il gruppo B al quarto posto.

 

Beach Soccer: Prestazione convincente quella della nazionale italiana che oggi ha piegato nel terzo round la Russia vincendo 4-2 dopo i primi due tempi molto equilibrati. Ormai alle spalle la sfortunata gara di ieri contro l’Ucraina persa ai rigori. Gli azzurri del Ct Emiliano Del Duca sono ancora capaci di emozionare il pubblico. La Russia ha tenuto il passo solo due tempi. Apre le marcature Corosaniti al 6’. Poi nella ripresa il portiere Dell Mestre fa autogol e poco dopo sono i russi ad andare in vantaggio con Khrasheninnkov. Sale in cattedra Gori e pareggia. Inizia in equilibrio dunque l’ultima frazione di gioco. E’ Carpita a portare in vantaggio gli azzurri al 4’ minuto poi al 9’ di nuovo Gori sigla la rete del definitivo 4-2. Ora l’Italia con 3 punti guida temporaneamente il girone B in attesa di Spagna – Ucraina.

 

Tiro a Volo: Nel primo turno di qualificazione dello skeet tre azzurri sono nelle prime posizioni. Diana Bacosi è in testa alla classifica femminile e Gabriele Rossetti è secondo in compagnia di altri quattro tiratori. L’olimpionica di Rio 2016 si è concessa un solo errore ed è andata a riposo con un quasi perfetto 74/70 e quattro punti di vantaggio sulla più diretta delle inseguitrici, la russa Albina Shakirova, seconda con 70. In terza posizione provvisoria, invece, si è piazzata Chiara Cainero, due volte sul podio olimpico con l’oro a Pechino 2008 e l’argento a Rio 2016.

Per quanto riguarda il toscano, oro olimpico brasiliano, il punteggio di 73/75 gli ha permesso di assicurarsi la seconda posizione provvisoria alle spalle del ceco Tomas Nydrle, primo con 74/75. Più distaccato Riccardo Filippelli, rappresentante dell’Esercito Italiano e lo scorso anno di bronzo al Mondiale di Changwon, che non è salito oltre il punteggio di 69/75. Nella mattinata di domani la competizione proseguirà con altri 50 piattelli di qualifica e le finali, riservate ai migliori sei di ogni classifica ed in programma a partire dalle 15.45 italiane.

 

Tiro a Segno: Per soli due punti non si è qualificato per la finale Lorenzo Bacci nella carabina tre posizioni. Al termine delle qualifiche Lorenzo ha totalizzato 1171 risultando 10° con 1173 si è qualificato ottavo il finlandese Juho Kurki. Nessuna possibilità invece per Riccardo Armiraglio i suoi 1152 lo attestano al 31° posto.

Margherita Veccaro ha concluso le qualificazioni della Pista 25 metri al 19° posto con 575 punti. Maria Varrichhio invece si è classificata 28ª con 566 punti. Riccardo Mazzetti con la stessa arma ha totalizzato 571 punti classificandosi 16° mentre Tommaso Chelli ha concluso le qualifiche al 19° posto con 569 punti.

 

Lotta libera: Abdellatif Mansour ha vinto gli ottavi contro l’albanese Eringlent Prizreni per decisione tecnica (1-1). Nei quarti però ha affrontato l’ucraino Ohr Ohannesian che lo ha battuto (10-0). Sara Dal Col non ha superato il primo turno 68 kg è stata sconfitta dalla ucraina Alla Cherkasova (10-0).

 

Pugilato: Assunta Canfora non ha lasciato dubbi alla giuria. Impegnata nella categoria dei 69 kg ha dominato l’incontro con la francese Emilie Sonvico ricevendo un secco 5-0 e la possibilità di giocarsi una medaglia sicura entrando in semifinale.
Anche Manuel Cappai non ha fatto sconti. Nei 52 kg l’azzurro ha superato ampiamente il georgiano Nodari Darbaidze 5-0 spianandosi la strada per la semifinale. Alessia Mesiano non è riuscita a battere l’olandese Jemyma Betrian. Nonostante la tenacia dell’azzurra il verdetto è stato di 2-3 in favore dell’avversaria.Sconfitta anche per Imma Testa. L'azzurra è stata fermata ai quarti della categoria 60 kg dall'irlandese Kellie Harrington con il punteggio di 4-1.
Passa il turno invece Simone Fiori che approda alla semifinale della categoria 81 kg dopo aver superato per 5-0 lo slovacco Matus Strnisko per 5-0.

 

Atletica: L'Italia approda in finale nel nuovo format del DNA Athletics grazie al secondo posto ottenuto (in 4:33.26) nella semifinale vinta dalla Bielorussia.

 

 

Questi gli azzurri in gara domani 27 giugno:

 

Sport / Disciplina Gara Ora Sito Fase Azzurri
Tiro con l'arco Arco ricurvo - Uomini 11:10 Olympic Sports Complex Ottavi di finale D. PASQUALUCCI - P.K. SIERAKOWSKI
11:40 M. NESPOLI - G. BAZARZHAPOV
13:10 ev. Quarti di finale M. NESPOLI, D. PASQUALUCCI
14:10 ev. Semifinali
14:40 ev. Finale 3° Posto
14:55 ev. Finale
Tiro a volo Skeet - Uomini dalle 09:00 Sporting Club Qualificazioni GABRIELE ROSSETTI, RICCARDO FILIPPELLI
Skeet - Donne dalle 09:00 DIANA BACOSI, CHIARA CAINERO
Skeet - Donne 16:45 ev. Finali DIANA BACOSI, CHIARA CAINERO
Skeet - Uomini 18:00 GABRIELE ROSSETTI, RICCARDO FILIPPELLI
Tiro a segno 50m carabina 3 posizioni - Donne 09:15 Shooting Centre Qualificazioni SABRINA SENA, PETRA ZUBLASING
50m carabina 3 posizioni - Donne 13:00 ev. Finali SABRINA SENA, PETRA ZUBLASING
Canoa Velocità K4 500m - Uomini 10:20 Regatta Course Zaslavl Finale A S. BURGO - M. RIZZA - N. RIPAMONTI - L. BECCARO
K1 200m - Donne 14:00 Finale B FRANCESCA GENZO
K1 200m - Uomini 14:25 Finale A MANFREDI RIZZA
C1 200m - Uomini 14:30 Finale A NICOLAE CRACIUN
K1 5000m - Donne 16:00 Finale A SUSANNA CICALI
K1 5000m - Uomini 16:30 Finale A NICOLA RIPAMONTI
Lotta libera 50 kg - Donne 11:20 Sports Palace Ottavi di finale EMANUELA LIUZZI - A. LUKASIAK (POL)
57 kg - Donne 11:50 FRANCESCA INDELICATO - M. KRISTOVA (BUL)
50 kg - Donne 13:10 ev. Quarti di finale EMANUELA LIUZZI, FRANCESCA INDELICATO
57 kg - Donne 13:20
50 kg - Donne 18:00 ev Semifinali
57 kg - Donne 18:10
Ginnastica Artistica Uomini dalle 13:00 Minsk Arena  Qualificazione per finale AA N. MOZZATO, M. LODADIO, C. MACCHINI
Ciclismo Pista Inseguimento a squadre - Donne 15:00 Minsk Arena Velodrome Qualificazioni E. BALSAMO - M. CAVALLI - M. ALZINI - L. PATERNOSTER
Inseguimento a squadre - Uomini 16:05 L. BERTAZZO - F. LAMON - S. MORO - D. PLEBANI
Sprint a squadre - Donne 17:05 Qualificazioni MIRIAM VECE - MARTINA FIDANZA
19:10 1° Round
20:40 ev. Finale 3° Posto / Finale 1° Posto
Sprint a squadre - Uomini 17:35 Qualificazioni STEFANO MORO - DAVIDE BOSCARO - FRANCESCO CECI
19:20 1° Round
20:50 ev. Finale 3° Posto / Finale 1° Posto
Corsa a punti - Donne 19:30 Finale LETIZIA PATERNOSTER
Scratch - Uomini 20:15 Finale STEFANO MORO
Beach Soccer Uomini 18:00 Olympic Sports Complex Qualificazioni ITALIA - SPAGNA

Archivio Primo piano

2019

  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2018

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO