Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

sitomezzelanigmt002_interna.JPG

Il 215° Consiglio Nazionale del CONI, presieduto da Giovanni Petrucci, si è riunito questa mattina alle ore 9.00, a Roma per discutere il seguente ordine del giorno:

1) Approvazione verbale della riunione del 19 maggio 2010: il verbale è stato approvato all’unanimità.

2) Comunicazioni del Presidente: Il Presidente ha aperto i lavori complimentandosi con Giancarlo Bolognini per la conferma a Presidente della Federazione Italiana Sport Ghiaccio e con Ottavio Cinquanta rieletto Presidente della International Skating Union. E’ stata anche ufficializzata l’assegnazione del Trofeo CIO 2010 a Giuliano Razzoli, oro nello slalom ai Giochi Olimpici Invernali di Vancouver, come rappresentante ideale del tema “Sport fonte di ispirazione per i Giovani”, in quanto l’obiettivo del CIO è di coinvolgere sempre più i Comitati Olimpici nella promozione delle attività sportive, educative e culturali tra i giovani. Il Presidente ha quindi sottolineato l’importanza della conquista da parte dell’Inter della Champions League e, in particolare, la storica vittoria di Francesca Schiavone agli Internazionali di Tennis di Francia, prima atleta italiana ad aggiudicarsi una prova di Grande Slam: una vittoria che testimonia il carattere di un’atleta straordinaria, ma anche l’eccellente lavoro svolto dalla Federazione in questi ultimi anni, nonché l’impegno del suo Presidente.

La manovra economica finanziaria varata dal Governo, contenuta nel decreto legge n. 78 del 31 maggio scorso, il cui iter di conversione è attualmente all’esame del Parlamento, contiene misure di grande rigore anche per lo sport, in particolare per quanto concerne la riduzione dei costi e spese, nonché per le conseguenze derivanti per il divieto alle pubbliche amministrazioni di effettuare spese per sponsorizzazioni, a decorrere dal 2011. Alcune di tali norme sono immediatamente operanti, altre hanno una diversa decorrenza. Le Autorità di Governo forniranno a breve una completa informativa. Al di là delle cogenza delle norme di legge, il Presidente ha sottolineato nuovamente  lo spirito che ha ispirato la lettera del 17 marzo 2010 con la quale, in considerazione delle condizioni economiche generali del Paese e delle riduzioni al finanziamento statale dello sport già verificatesi, le Federazioni sono state invitate a limitare al massimo le spese non essenziali e sono state fornite le linee guida per una sana gestione economica e finanziaria, anche se è auspicabile che nel corso dell’iter parlamentare vengano chiariti alcuni aspetti che appaiono poco chiari e di difficile comprensione.

Tra gli obiettivi principali del programma di questo quadriennio un’importanza particolare riveste la promozione dello sport per tutti, in quanto la massima diffusione dell’attività sportiva nel Paese, che rappresenta il fine istituzionale del CONI previsto dal legislatore deve necessariamente riguardare tutti i cittadini. Naturalmente un programma nazionale finalizzato alla diffusione dell’attività motoria e sportiva deve necessariamente vedere pienamente coinvolti tutti i soggetti competenti in materia. Con gli enti territoriali il CONI negli ultimi tempi ha avviato proficui contatti che hanno portato alla stipula di specifici protocolli di collaborazione, prima con l’UPI e successivamente con l’ANCI, ed anche con le Regioni, attraverso il coordinamento degli assessori regionali allo sport, i rapporti sono eccellenti al punto che la definizione di un Atto di intesa fra CONI  e Regioni – che rinnovi il vetusto accordo del 1994 – potrebbe già essere programmata per le prossime settimane. Sull’argomento dello sport per tutti è stata riscontrata una spiccata sensibilità sugli aspetti “salutistici” dell’attività motoria e sportiva, intesa come fattore di prevenzione di malattie e invalidità, miglioramento della qualità della vita e riduzione della spesa pubblica.

In tale contesto si pone  la collaborazione avviata con l’INPS che abbiamo chiamato “Sport e Salute”, in quanto la finalità che accomuna i due enti è quella di incrementare il numero di cittadini che praticano l’attività sportiva, con lo scopo di salvaguardarne e migliorarne lo stato di salute. Il progetto, che è ancora in una fase di elaborazione preliminare e di coinvolgimento dei soggetti istituzionali, vedrà interessata l’intera organizzazione sportiva. Si tratta di un progetto ambizioso, di largo respiro, che ha come principali destinatari quei 40 milioni di italiani (il 69% della popolazione) che non praticano alcuna attività sportiva. A tal fine il progetto dovrebbe avere come destinatari due principali fasce di popolazione: quella in età scolastica (fino a 18 anni) e quella in età lavorativa (da 18 a 65 anni), con la definizione di protocolli sportivi standard differenziati, l’elaborazione di diete sane standard differenziate e la definizione di protocolli sportivi come terapie per specifiche patologie. In tale ottica si sta lavorando ad una bozza di convenzione con l’INPS che contempli sia la collaborazione per il progetto “sport e salute”, sia una possibile partnership con l’Istituto di Medicina e Scienza dello sport che, attraverso una radicale ristrutturazione dell’attuale modello di funzionamento dell’Istituto, avvii un percorso mirato ad incrementare i ricavi della struttura, salvaguardando la quota parte di attività di maggior valenza istituzionale e scientifica, al servizio dell’organizzazione sportiva. Va sottolineato comunque fin d’ora l’aumento dei praticanti pari al 4,9% per le Federazioni e all’8% per le Discipline Associate.

Per quanto riguarda gli eventi per la celebrazione del 50^ anniversario delle Olimpiadi di Roma del 1960, è stato ricordato che il prossimo 14 luglio si terrà, nel Salone d’Onore, un importante Convegno Nazionale sul tema “Roma Olimpica, ieri, oggi, domani” e che per il 10 settembre il Presidente delle Repubblica ha concesso un’udienza al Quirinale con tutte le personalità dello sport nazionale e mondiale che nell’occasione saranno nella capitale.

E’ stata infine richiamata attenzione e sensibilità sulla richiesta pervenuta dal Sindaco de L’Aquila, con la quale, si chiede il sostegno di tutta l’organizzazione sportiva in favore delle associazioni sportive che svolgono attività nel territorio del Comune de L’Aquila. E’ importante che lo sport continui a offrire il proprio sostegno anche oltre il momento dell’emergenza, con iniziative concrete che agevolino il più possibile lo svolgimento delle attività sportive nei territori colpiti. Il Presidente ha pertanto invitato a dare massima attenzione e disponibilità nei confronti delle richieste del Sindaco dell’Aquila proseguendo l’impegno in favore delle associazioni sportive del territorio con ogni iniziativa di carattere economico e regolamentare che possa agevolarne l’attività.

Il Presidente ha infine inviato un incoraggiamento ai 55 atleti, che dal 14 al 26 agosto, gareggeranno in 19 discipline nella prima edizione dei Giochi Olimpici Giovanili di Singapore.

Sulla relazione è intervenuto solo Casasco (Medici Sportivi). La relazione è stata approvata all’unanimità.

3) Attività F.S.N.-D.S.A.-E.P.S. : Il Segretario Pagnozzi ha posto in approvazione le seguenti delibere: 1) Limite massimo annuale degli atleti stranieri extracomunitari nel numero di 1.395 (approvata all’unanimità); 2) Aggiornamento del “Regolamento per l’emissione dei pareri di competenza del CONI sugli interventi relativi all’impiantistica” (approvata all’unanimità); 3) Riconoscimento ai fini sportivi della Federazione Italiana Rafting in qualità di Disciplina Sportiva Associata Sperimentale alla Federazione Italiana Canoa Kayak (approvata con un voto contrario di Sandro Rossi. Sono intervenuti Buonfiglio (Canoa), Aracu (Hockey e Pattinaggio),  S. Rossi (Discipline Sportive Associate); 4) Riconoscimento dell’ACES (Associazione Capitale Europea dello Sport) quale Associazione Benemerita (approvata all’unanimità).

4) Affari amministrativi e bilancio CONI:  Il Segretario Pagnozzi ha posto in approvazione il bilancio d’esercizio del CONI relativo al 2009 con un risultato economico leggermente negativo (- 1,692 mln), a fronte di minori risorse dello Stato rispetto agli esercizi precedenti (- 24,7 mln) ma con il pieno mantenimento del livello contributivo alle Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva e Associazioni Benemerite. Il risultato negativo ha trovato comunque piena ed ampia copertura nel patrimonio netto dell’Ente, come da ultimo bilancio approvato. E’ intervenuto il Presidente del Collegio Sindacale Squitieri per illustrare la relazione. Il Consiglio ha approvato all’unanimità con l’astensione di S. Rossi che ha motivato il suo voto.

6) Varie: Al termine il Presidente Petrucci ha premiato, col Trofeo del CIO “Sport – Fonte d’ispirazione per i Giovani” il campione olimpico di Vancouver 2010, Giuliano Razzoli, al quale il Consiglio nazionale ha tributato una standing ovation. Non avendo null’altro da deliberare il Consiglio Nazionale ha concluso i suoi lavori alle 10.10.

Vai alla photogallery
 


Roma, 25 giugno 2010

Archivio Primo piano

2018

  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO