Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

 

Il CIO ha reso noto le procedure di accredito dei media per i prossimi Giochi Olimpici Invernali che si svolgeranno a Pyeongchang dal 9 al 25 febbraio 2018. Come già consolidato nelle ultime edizioni, la tempistica delle scadenze è ormai complessivamente anticipata di almeno due mesi e di conseguenza anche i singoli Comitati Olimpici si sono adeguati.

 

Gli accrediti stampa messi a disposizione dal CIO per il Comitato Olimpico Nazionale Italiano riguardano le categorie E (giornalisti), EP (fotografi), EC (personale di supporto, esclusivamente per le testate che noleggeranno uno spazio al Main Press Center).


A tal proposito si sollecitano le testate e le agenzie fotografiche interessate a far conoscere con la massima sollecitudine e comunque, entro e non oltre il 30 novembre 2016, le proprie esigenze di accredito, in questa prima fase solo in termini numerici, inviandone indicazione all’Ufficio Comunicazione e Rapporti con i Media del CONI, via fax (06-36857106) oppure via mail comunicazione@coni.it

 

Successivamente alla scadenza sopra indicata, il CONI, sulla base della disponibilità data dal CIO e nel rispetto dei criteri d’attribuzione previsti, farà conoscere alle testate e alle agenzie fotografiche interessate l’assegnazione concessa, inviando altresì i formulari “by number” che dovranno essere compilati e restituiti entro le date che verranno indicate.

 

I giornalisti dei siti internet a carattere nazionale, dedicati allo sport, rientrano tra gli accrediti di tipo “E” e potranno svolgere il loro lavoro nei limiti consentiti a quelli della carta stampata (ovvero senza poter far ricorso a diffusioni di suoni o immagini animate provenienti dai siti olimpici). Le organizzazioni internet, emanazioni di una testata tradizionale, dovranno rientrare nel contingente concesso alle testate stesse. Le organizzazioni internet dovranno dimostrare di produrre direttamente notizie dai contenuti originali legati allo sport. I siti internet che dipendono esclusivamente da altre fonti di informazione non potranno essere presi in considerazione per il rilascio dell’accredito.

 

Per quanto riguarda gli accrediti ENR, ovvero quelli riservati alle radio e alle televisioni non detentrici dei primi diritti, gli accrediti dovranno essere richiesti direttamente al CIO che sarà responsabile dell’assegnazione e della distribuzione, in collaborazione con i singoli Comitati Olimpici. Le organizzazioni interessate, a partire dall’8 ottobre 2016, dovranno collegarsi al sito www.olympic.org/accred2018  e riempire on-line il formulario con la domanda di accredito che dovrà essere rimandato al CIO entro e non oltre il 15 novembre 2016. Le domande presentate in ritardo non saranno prese in considerazione.