Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Organi di Giustizia Federalia cura di Maria Letizia Bixio, Matilde Ratti

 

 

Riparto di competenza tra Giudici Sportivi e Giudici Federali

 

Indicazione estremi del provvedimento annotato

Decisione della Corte Sportiva d’Appello  FISI (n. 006 del 10.4.2017)

Massima

La competenza del Giudice Sportivo deve ritenersi circoscritta ai fatti e alle relative questioni inerenti alla regolarità delle gare sia dal punto di vista oggettivo sia dal punto di vista soggettivo.

I soggetti del processo avanti al Giudice Sportivo solo pertanto quelli coinvolti direttamente nello svolgimento della gara, non soggetti estranei i quali, per qualsiasi ragione, abbiano interferito nelle operazioni di gara.

Le sanzioni di cui il Giudice Sportivo può conoscere solo soltanto quelle previste dai regolamenti tecnici e va escluso che esse abbiano natura disciplinare

Keywords

Regolamento di Giustizia, Competenza, Giudici Sportivi, Giudici Federali

Autore

Cristiano Novazio, Avvocato in Milano, Componente del Comitato di Coordinamento e Docente del Master di I° Livello in Diritto Sportivo e Rapporti di Lavoro nello Sport presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca


Scarica qui il testo del provvedimento in PDF