Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

marco galiazzo newsTiro a Segno: Luca Tesconi è il primo azzurro a conquistare una medaglia. Vince l’argento nella finale nella pistola 10 metri ad aria compressa con 685.8 punti dopo il 5° posto ottenuto con 584 punti nella qualificazione. L’oro è stato vinto dal coreano Jongoh Jin con 688.2 (588) mentre il bronzo è andato al serbo Andrija Zlatic 685. 2 (585). Petra Zublasing non è riuscita a conquistare la finale nella carabina a 10 metri. L’azzurra in lotta per i primi posto fino a metà gara, con 99 e 100 punti nelle due prime linee di tiro, ha poi dovuto subire il ritorno delle avversarie concludendo al 12° posto con 396 punti un punto in meno dall’accesso in finale. Elania Nardelli ha concluso 46ª con 390 punti. Gara comunque molto combattuta con cinque atlete in lotta nello shoot-off per l’accesso in finale con 397 punti.

 

Canottaggio: Il due senza Sara Bertolasi /Claudia Wurzel ha concluso al 5° posto la seconda batteria in 7:21.44 lontane dalle australiane Kate Hornsey, SarahTait (7:01.60) e dalle neozelandesi Juliette Haigh, RebeccaScown (7:06.93) che hanno guadagnato l’accesso alla finale. Per le azzurre ci sono i ripescaggi. Secondo posto in batteria per Alessio Sartori e Romano Battisti nel due di coppia. L’equipaggio azzurro accede alle semifinali. Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Marcello Miani, Martino Goretti hanno chiuso al quarto posto la prima batteria del 4 senza PL (5:56.71), dovranno disputare i ripescaggi. Anche il 4 di coppia andrà ai ripescaggi. Matteo Stefanini, Pierpaolo Frattini, Simone Raineri, Francesco Fossi, hanno chiuso al 5° posto (6:08.99) la prima batteria. Entrano in semifinale, nel due senza, Niccolò Mornati e Lorenzo Carboncini, secondi in batteria in 6:18.33.

 

Judo: Elio Verde conclude al quarto posto la sua avventura nella categoria 60 kg. L’azzurro ha prima battuto per Ippon il peruviano Juan Postigos, poi l’ucraino Georgii Zantaraia e negli ottavi di finale il messicano Castillo. Ai quarti ha superato l'armeno Davtyan con uno Yuko ottenendo l’accesso alla semifinale. Con il giapponese Hiroaki Hiraoka, però, non c’è stato niente da fare e l’azzurro ha incassato un Ippon e Wazari. In finale per il terzo posto infine è stato sconfitto dal brasiliano Felipe Kitadai.
Elena Moretti nei 48 kg ha subito l’assalto (Yuko) dell’argentina Paula Pareto medaglia di bronzo a Pechino 2008.

 

Tiro con l’Arco: La squadra maschile con Michele Frangilli, Marco Galiazzo, Mauro Nespoli ha conquistato la medaglia d'oro battendo in finale gli Stati Uniti 219 -218. Per accedere in finale gli azzurri hanno  superato in semifinale il Messico 217 a 215 dopo aver vinto contro  Taipei 216 a 206 negli ottavi e poi anche la Cina nei quarti di finale (220-216).

 

Nuoto: Luca Marin  termina ottavo nella finale dei 400 misti con il tempo di 4:14.89 vinti dal talento americano Ryan Lochte .Nei 100 farfalla donne si qualifica per la finale Ilaria Bianchi giunta sesta in batteria con 57.79 che gli ha consentito di otterere l'ottavo tempo utile per la finale olimpica. Grande impresa di Fabio Scozzoli che ha mostrato a tutti la sua classe. Secondo in batteria dietro il sud africano Camero van der Burg ha ottenuto un 58 e 44 che lo vede secondo nella lista degli otto finalisti.

 

Scherma: Elisa Di Francisca, si laurea campionessa olimpica nel fioretto individuale. L’azzurra ha vinto il suo duello contro Arianna Errigo superando all'over timela rivale per 12 a 11.Nella finale per il bronzo impresa della nostra portabandiera Valentina Vezzali che ha ribaltato una situazione difficilissima rimontando la koreana Nam per poi vincere 13 a 12 nell'over time. Per Valentina  un bronzo che vale la sua ottava medaglie nelle 5 olimpiadi disputate.

 

Ciclismo: Luca Paolini è stato il migliore degli azzurri al traguardo nella corsa in linea su strada con il nono posto. Paolini ha coperto la distanza dei 249,5 km in 5h46’05” staccato di 8” da kazaco Vinoukurov, vincitore dell’oro, dal colombiano Uran Uran argento, il bronzo è stato vinto dal norvegese Alexander Kristoff giunto sul traguardo con lo stesso tempo di Paolini. Elia Viviani ha chiuso la gara 38°, Sacha Modolo 99°, poi Vincenzo Nibali (101°) e Marco Pinotti (107°).

 

Tennis:Flavia Pennetta ha vinto il primo incontro con la rumena Cirstea 6-2;4-6;6-2 mentre Roberta Vinci è uscita sconfitta dalla belga Clijsters 6-1;6-4.Negli altri confrnti della giornata buon esordio di Francesca Schiavone che prevalso in tre set sulla ceka Klara Zakopalova (6-3 3-6 6-4) mentre nel doppio Sara Errani e Roberta Vinci hannp sconfitto agevolmente la coppia ceka Safarova-Cetkovska per 6-2 6-3.In serata Andreas Seppi ha regolato con un doppio 6-4 lo statunitense Donald Young.

 

Ginnastica: Quattro azzurri in finale è  questo il bilancio della prova a squadre che ha visto la nazionale maschile di artistica classificarsi 11a con 262.085 punti. Matteo Morandi, 2 ° negli anelli (15.766), Algerto Busnari 4° nel cavallo (15.058) e nel concorso generale  Enrico Pozzo 19° (86.898), Paolo Ottavi 21° (86331) sono i quattro finalisti.

 

Pallavolo: La nazionale femminile ha vinto 3-1 contro la Rep. Dominicana nell’incontro d’esordio del girone A.

 

Pugilato : Esordio vittorioso per Jyan VittorioParrinello nella categoria 56 kg. Opposto al pugile namibiano J.Nam Matheus ha vinto per 18 punti a 7.

 

Tennis Tavolo : Primi turni veloci per i nostri due rappresentanti del tennistavolo. Nel singolare femminile Tan Wenling Monfardini ha sconfitto per 4 a 0 la nigeriana Oshonaike , e stesso rotondo punteggio nel maschile per Mihai Bobocica contro il cubano Pereira