Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Trofeo CONI - Generico

stadio_olimpico_interna_d6a944.jpgSi comunica che il Presidente dell’Alta Corte di giustizia sportiva, S.E. Dott. Riccardo Chieppa, ha emanato il Codice dell’Alta Corte di giustizia sportiva e il Codice dei giudizi dinanzi al Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport e Disciplina degli Arbitri. La divulgazione dei predetti Codici prevede l’entrata in vigore il 22 gennaio 2009, al quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione. La composizione del nuovo sistema di giustizia sportiva del CONI, dopo l’approvazione con decreto da parte dei Ministeri competenti, era stato ufficializzato lo 25 giugno 2008 dal Consiglio Nazionale, in relazione alle novità riguardanti lo Statuto. Il sistema è composto dall’Alta Corte di Giustizia Sportiva - competente su questioni riguardanti diritti indisponibili o per le quali le parti non abbiano pattuito la competenza arbitrale, e dal Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, competente, laddove previsto dagli Statuti o dai regolamenti delle Federazioni Sportive Nazionali. /images/arbitrato/ALTA_CORTE_Regolamento.pdf /images/arbitrato/TNAS_Regolamento.pdf Roma, 7 gennaio 2009