By continuing to use this site, you agree to the use of cookies.

You can find out more by following this link. Learn more

I understand

FORO5Si è tenuta questa mattina al Foro Italico la 1091ª riunione della Giunta Nazionale CONI che ha aperto i lavori approvando i verbali delle precedenti riunioni dell’11 giugno e del 5 luglio. Il Presidente ha esordito facendo una disamina sulla situazione nei rapporti tra il CONI e Sport e Salute e dei frequenti incontri col Presidente-AD della Società, Rocco Sabelli.

 

La Giunta ha approvato la scelta di “The Kihinkan” quale sede di Casa Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. È stato dato un aggiornamento sulla candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo 2025. È stato approvato anche l’addendum al protocollo d’intesa su Milano Cortina 2026 che consentirà in questa fase post assegnazione le operatività organizzative col CIO in attesa della costituzione del Comitato Organizzatore.

 

È stato poi deciso di assegnare il Collare d’oro ai due Sindaci di Milano d Cortina, Giuseppe Sala e Giampietro Ghedina, e ai due presidenti di Regione, Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia. La Giunta ha poi approvato la missione della squadra italiana che parteciperà alla XV edizione del Festival Olimpico della Gioventù Europea a Baku composta da 124 atleti, di cui 67 donne e 57 uomini.

 

La portabandiera sarà la judoka triestina Veronica Toniolo, oro ai Giochi Olimpici della Gioventù di Buenos Aires 2018. Dopo aver esaminato una lunga serie di altri temi di carattere organizzativo e amministrativo, e aver assunto le relative delibere, la Giunta ha concluso i propri lavori alle ore 14.35.