Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha emesso quattro dispositivi.

Alessandro Generali (tesserato FISE) è stato squalificato per 5 mesi (artt.2.1 e 4.5.1.1 delle NSA), a decorrere dal 21 settembre 2016 e con scadenza al 20 dicembre 2016, dedotto il presofferto, oltre all’invalidazione del risultato conseguito nella competizione sportiva. L’atleta è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro  378,00.

 

Giuliana Sofia Ruggeri (tesserata FIH) è stata squalificata per 1 anno (artt. 2.4 e 4.3.3 delle NSA), a decorrere dal 21 settembre 2016 e con scadenza al 20 settembre 2017. L’atleta è stata condannata al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro  378,00.

 

Paul Wiliam Zanette (tesserato FISG), è stato squalificato per 20 mesi (artt. 2.1 e 4.5.2.1 delle NSA) a decorrere dal 21 settembre 2016  e con scadenza al  20 marzo 2018, dedotto il presofferto. L’atleta è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro 378,00.

 

Lorenzo Biason (tesserato FIHP) è stato squalificato per 4 mesi (artt. 2.1 e  4.5.1.1 delle NSA) a decorrere dal 4 aprile 2016 e con scadenza al  3 agosto 2016. L’atleta è stato condannato al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfetariamente in euro 378,00.