Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

SCUOLA DELLO SPORT / UN CLINIC SULLA PREPARAZIONE ATLETICA ABBINATO ALL'ACCADEMIA EUROPEA DELLA MAJOR LEAGUE DI BASEBALL

La Scuola dello Sport e la FIBS organizzano un clinic dal titolo: La preparazione fisica nel baseball, che si terrà presso il Centro CONI di Tirrenia il 17 agosto all'interno dell'Accademia Europea della Major League Baseball. Partecipano al Camp i migliori 59 giocatori juniores di Europa ed è tenuto dallo staff della MLB coordinato da Jim Lefebvre e composto dai più importanti coaches statunitensi di baseball. Gli interessati al clinic potranno assistere al lavoro del Responsabile della Preparazione Fisica del Camp Jeff Krushell (dal 2000 al 2003 preparatore atletico dei Toronto Blue Jays e oggi personal trainer di atleti MLB ed NHL) per l'intera giornata. Dalle 9:00 alle 13:00 il lavoro riguarderà il riscaldamento dell'intero gruppo, la preparazione atletica dei lanciatori e degli altri giocatori. Dalle 14.30 alle 13.30 alle 16.30, mentre si svolge una partita tra due squadre, il preparatore si occuperà del lavoro sulla condizione fisica della terza squadra in sala pesi e nel campo di allenamento. Infine dalle 17:00 alle 18.00 Jeff Krushell è a disposizione con gli intervenuti per illustrare il proprio programma e rispondere alle eventuali domande sul lavoro svolto.  Ai partecipanti al clinic verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Gli interessati dovranno comunicare la loro presenza alla segreteria dell'European Camp: telefonando allo 050-30618 (dalle 9.00 alle 13.00) oppure via e-mail mancla@iol.it. Le adesioni dovranno pervenire entro e non oltre il 14 agosto.

ISCRIZIONI AI CAMPIONATI DI CALCIO/ IL CONI NON SI COSTITUISCE AL CONSIGLIO DI STATO: LA SPIEGAZIONE DELL’AVV. ANGELETTI

In merito ai ricorsi di alcune Società di Calcio Professionistiche, il CONI comunica di aver deciso di non costituirsi negli Appelli al Consiglio di Stato. La decisione del Comitato Olimpico Nazionale Italiano è spiegata dall’avvocato Alberto Angeletti, legale che ha curato gli interessi dell’Ente dinanzi al TAR del Lazio.

“Il CONI – chiarisce l’avvocato Angeletti - in tutti i ricorsi in cui è stato chiamato in giudizio si è costituito dinanzi al TAR eccependo il proprio difetto di legittimazione passiva e – nell’affermare la correttezza e legittimità, nonché la natura dei lodi arbitrali irrituali con valenza negoziale tra le parti – ha altresì eccepito la non riferibilità allo stesso CONI ed alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato delle pronunzie dei Collegi Arbitrali.

Il TAR del Lazio, in tutti i giudizi conclusi con sentenza, ha accolto sul punto le argomentazioni del CONI e ne ha dichiarato (insieme alla Camera Arbitrale) la estromissione dai giudizi.

Pertanto il CONI – nell’auspicio che il Consiglio di Stato confermi la autonomia di giudizio e validità dei Lodi pronunziati dalla Camera Arbitrale – per coerenza con la propria impostazione difensiva ed in ottemperanza alle sentenze del TAR, ritiene di non doversi costituire nei giudizi in appello, anche per non assumere con le proprie difese una posizione che possa in qualche modo pregiudicare la salvaguardia del sistema sportivo in tutte le sue accezioni nonché l’assoluta equidistanza con gli interessi delle Società che, quale Ente vigilante, deve necessariamente mantenere e garantire”.

Roma, 5 agosto 2005