Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Olimpico_TNAS_grande_19.jpgNella sede del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport , presso lo Stadio Olimpico, si è svolta oggi l’udienza relativa alle controversie:
  • Sig. Cristiano Doni / Federazione Italiana Giuoco Calcio, avente a oggetto la sanzione della squalifica per anni 3 e mesi 6, comminatagli dalla Commissione Disciplinare Nazionale e confermatagli dalla Corte di Giustizia Federale a seguito di deferimento del Procuratore Federale per violazione dell’art. 7, commi 1, 5 e 6 del CGS in relazione alla gara Atalanta / Piacenza del 19 marzo 2011 e
  • Atalanta Bergamasca Calcio SpA / Federazione Italiana Giuoco Calcio, avente a oggetto la sanzione della penalizzazione di punti 6 in classifica da scontarsi nel campionato 2011/2012, comminatale dalla Commissione Disciplinare Nazionale e confermatale dalla Corte di Giustizia Federale a seguito di deferimento del Procuratore Federale per responsabilità oggettiva e presunta ai sensi dell’art. 7, commi 4 e 6, e art. 4, commi 2 e 5, del CGS, nelle violazioni rispettivamente ascritte ai suoi tesserati Cristiano Doni e Thomas Manfredini.
Il Collegio arbitrale, il medesimo per ambedue le controversie, composto dal Pres. Bartolomeo Manna (Presidente), dai membri: Prof. Avv. Luigi Fumagalli e dal Prof. Avv. Massimo Zaccheo, sentite le parti, si è riservato, con separata ordinanza, di definire le modalità di acquisizione dei documenti ritenuti di interesse per le controversie, avuto anche riguardo al disposto dell’art. 22, comma 3, del Codice.