Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

 

Il “Centro CONI - Orientamento e Avviamento allo sport” è volto ad offrire ai bambini/ragazzi dei luoghi ideali in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di pratica, di orientamento e di avviamento all'attività sportiva giovanile.

LA RETE NAZIONALE

centroConi-rete-nazionale
  • La Direzione Territorio Promozione attiva la rete con le Strutture del CONI nazionale e gli Organismi Sportivi Nazionali;
  • La Scuola dello Sport si è resa disponibile all’organizzazione di incontri informa-tivi/formativi;
  • L’IMSS ha elaborato il Test di Efficienza Motoria al fine di monitorare i bambini/ragazzi degli Educamp, Centri CONI e Trofeo CONI della fascia d’età 5/14 anni;
  • La FMSI, insieme all’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport è parte attiva in tutti i progetti rivolti alla fascia di età 5-14 anni;
  • Gli Organismi Sportivi Nazionali sono stati coinvolti dalla DTP in un tavolo di lavoro per un confronto sull’attività giovanile

LA RETE TERRITORIALE

centroConi-rete-territoriale
  • Il CR CONI e le SRdS attivano la rete con gli Organismi Sportivi territoriali e le ASD/SSD;
  • La Scuola Regionale dello Sport, attraverso i Docenti Formatori si rende disponibile all’organizzazione di incontri informativi/formativi per dirigenti, tecnici e famiglie;
  • I CONI Point si adoperano nella scelta delle ASD/SSD collaborando con il CR CONI;
  • La FMSI regionale è parte attiva nei progetti di promozione sportiva attraverso i propri associati;
  • Gli Organismi Sportivi Territoriali si rendono disponibili a collaborare per la realizzazione dei progetti e per la scelta delle ASD/SSD e dei tecnici.

Il modello unitario per la costituzione di un Centro CONI:

Il progetto, valorizzando l’azione educativa dello sport, mira a coinvolgere un numero sempre maggiore di giovani attraverso un percorso che sappia motivarli contrastando fortemente il fenomeno dell’abbandono sportivo – con l’obiettivo di arrivare ad acquisire abilità e competenze motorie e sportive avendo possibilità di sperimentare diverse discipline sportive.

AAGGIORNAMENTO TECNICI

BROTAZIONE DEI TECNICI

CROTAZIONE DEI BAMBINI

DFESTE CENTRO CONI

  • Scelta di ASD/SSD, monosportive o polisportive, sul territorio consultando gli Organismi Sportivi;
  • Formazione continua dei tecnici a cura dei docenti formatori regionali sui temi della multilateralità, variabilità, multisportività e sul gioco come strumento di apprendimento; Attività informativa per le famiglie su alimentazione, corretti stili di vita e sui valori dello sport (attività collaterali)
  • Pianificazione organizzativa e tecnica di un percorso comune e trasversale alle discipline coinvolte da parte dei tecnici delle ASD, per lo svolgimento dell’attività nei Centri, con il coordinamento dei docenti formatori regionali, promoter del progetto sul territorio;
  • Coinvolgimento di minimo due discipline (possibilmente una di sport individuali e una di squadra o discipline affini);
  • Rotazione dei bambini/ragazzi nelle diverse società che compongono il Centro o rotazione dei tecnici nelle diverse ASD;
  • Durata delle attività di 6/8 mesi;
  • Feste disponibilità del Centro ad organizzare dei momenti d’incontro che coinvolgano le famiglie ad inizio e fine attività.

Metodologie e strumenti

La scelta è quella di utilizzare un approccio culturale, metodologico e strategie educative innovative come quella dell’“apprendimento attraverso il fare” e dell’ “Educazione tra pari” avvalendosi dello strumento del gioco e di un’attività di sperimentazione e scoperta per motivare i giovani atleti. Esso prevede il trasferimento dei “saperi” e delle “competenze” tra le diverse associazioni sportive e discipline. Le attività previste sono proposte in modo corretto, rispettando le fasi di crescita fisica e psichica dei bambini/ragazzi per uno sviluppo armonico, che sia in grado di fargli apprezzare e comprendere lo sport e i suoi valori.

L’attività motoria

Le attività, differenziate per fasce d'età (5-7; 8-10; 11-14 anni), offrono a tutti la possibilità di praticare lo sport secondo percorsi tesi all’ inclusione, attraverso un’attività adattata, ma anche alla valorizzazione del talento contemplando quel sano agonismo funzionale al percorso di crescita individuale e sportiva dei ragazzi, contrastando il drop-out.
Il programma richiede una frequenza minima di 2 volte a settimana presso le società sportive coinvolte nelle diverse Regioni.

Le attività collaterali

L’attività che si vuole proporre diventa funzionale anche alla diffusione di principi come il rispetto dell’individualità di ciascuno, del gruppo e delle regole e di valori quali il benessere psico-fisico, la socializzazione, l’integrazione e l’abitudine ad un sano e corretto stile di vita.
A questo scopo i singoli Comitati Regionali creano dei momenti d’incontro informativi per i bambini/ragazzi e per i loro genitori. Tali incontri sono supportati dai Docenti Formatori Regionali, dai Docenti delle Scuole Regionali di Sport e dal responsabile territoriale della Federazione Medico Sportiva.

La formazione

I tecnici sono adeguatamente formati e aggiornati presso le Scuole Regionali dello Sport del CONI e in grado di offrire ai bambini/ragazzi percorsi differenziati per fasce d’età e che tengono conto delle tappe dello sviluppo psico-fisico di ciascuno. Essi sono aggiornati anche ai temi dell’inclusione, ai valori dello sport, ai corretti stili di vita e alla valorizzazione del talento. E’ stata ideata dal Gruppo di lavoro Nazionale una Guida Didattica per condividere un percorso con i tecnici supportandoli e fornendo loro uno strumento di riflessione sulle attività da realizzare, essa costituisce un punto di partenza e sarà arricchita via via con il contributo di tutti.

centroConi-formazione

Le figure coinvolte sul territorio

centroConi-figura1
Il Presidente del CR CONI attraverso il Consiglio Regionale instaura sinergie con gli Organismi Sportivi
centroConi-figura2
Il Docente Formatore Regionale/Promoter
centroConi-figura3
Il Direttore Scientifico della SRdS sovraintende all'attività di formazione e aggiornamento pianificata insieme ai docenti formatori regionali
centroConi-figura4
Il Segretario del CR CONI coordina l'attività organizzativa e amministrativa
centroConi-figura5
Il Referente del Progetto ha un ruolo operativo ed è l'interlocutore di riferimento per i soggetti coinvolti a vario titolo, raccordandosi con i CR, la SRdS e i CONI Point

Il docente formatore promoter del progetto

Il Docente Formatore è una figura di coordinamento con funzioni di:

  • Relazione con la Direzione Territorio e Promozione e con le figure del CR coinvolte nel progetto
  • Collegamento tra CR CONI, SRdS e tecnici ASD/SSD
  • Ruolo attivo di promozione del progetto nelle ASD/SSD e nelle famiglie
  • Supporto all’organizzazione del progetto.
  • Sostegno alla metodologia didattica anche attraverso la formazione in situazione dei Tecnici delle ASD.
  • Sostegno dei tecnici delle ASD nell’attività di monitoraggio attraverso i Test Motori
  • Valutazione dell’attività e degli esiti della stessa attraverso una relazione intermedia e finale.
  • Coordinamento degli incontri di confronto nel Centro e tra Centri
  • Supporto all’organizzazione delle Feste Centro CONI

Un progetto in continuità

Per target e principi metodologici, il “Centro CONI” è in continuità e condivisione con gli “Educamp” che promuovono centri estivi multisportivi e luoghi di aggregazione e di confronto per i bambini e ragazzi, e con il “Trofeo CONI Kinder + Sport ”, manifestazione multisportiva che interessa tutto il territorio nazionale.

centroConi-logo

Centri CONI: Attività sportiva pomeridiana nelle società sportive

SETTEMBRE - GIUGNO

GIUGNO - SETTEMBRE

Educamp:
Attività sportiva nei centri estivi

centroConi-educamp
centroConi-trofeoconi

Trofeo CONI:

Evento celebrativo finale

SETTEMBRE

SETTEMBRE - GIUGNOCentro Coni Attività sportiva pomeridiana nelle società sportive

GIUGNO - SETTEMBREEducamp Attività sportiva nei centri estivi

SETTEMBRETrofeo Coni Evento sportivo celebrativo finale

Monitoraggio

Al fine di monitorare, in maniera facilitata, l’attività che i bambini/ragazzi svolgono, l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport ha elaborato i Test Motori che vengono utilizzati anche per i progetti Educamp e Trofeo CONI. Il test, per la fascia 5/7 anni, è il Motorfit modificato e, per la fascia 8/14, è il Test di Efficienza Motoria (TEM). Essi permettono di effettuare una vera e propria valutazione dell’attività proposta costituendo un punto di osservazione qualitativo del livello dei partecipanti. Sono proposti in forma giocosa dando la possibilità ai bambini/ragazzi di mettersi alla prova valutando la velocità ma anche la precisione nell’esecuzione dei gesti motori e quindi le loro capacità e abilità motorie.

centroConi-app

App per i sistemi Android e IOS

Essa viene utilizzata direttamente dagli operatori incaricati dei progetti stessi e i dati raccolti vengono convogliati in forma anonima su un server centrale ed elaborati per fini scientifici dall’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport.

Piattaforma informatica

E’ uno strumento che permette di acquisire i dati anagrafici dei partecipanti effettivi al progetto.