Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Feed rss

Il sito ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano – CONI, con tutte le news aggiornate, il programma degli eventi, documenti, foto e video
  1. azzettiIl Comitato Esecutivo del CIO ha revocato la status "di evento valido ai fini della qualificazione olimpica" alla gara maschile di pistola 25 metri della tappa di Coppa del Mondo di Tiro a Segno ,in programma fino al 28 febbraio a Nuova Delhi (India). Il Comitato Olimpico Internazionale ha assunto tale decisione alla luce della mancata concessione - da parte delle autorità locali -del visto di ingresso nel Paese alla delegazione pachistana, composta da un official e da due atleti, che avrebbero dovuto prendere parte proprio all'evento in oggetto. La restrizione, limitamente alla possibilità che tale evento qualificasse per i Giochi Olimpici, non comporterà modifiche rispetto alle altre gare "nell'interesse degli altri 500 atleti provenienti da 61 Paesi che sono già in India per la competizione", come sottolinea il CIO: Vani sono risultati i tentativi di mediazione, da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, dell'ISSF e del Comitato Olimpico Indiano, per favorire una soluzione positiva della controversia. 

     

    A Nuova Delhi ci saranno quindi in palio 14 carte olimpiche per accedere ai Giochi di Tokyo 2020: posti Nazione riservati ai primi 2 classificati nelle gare di carabina 10 metri, carabina 3 posizioni, pistola 10 metri - maschile e femminile - e pistola 25 metri solo femminile. Nel corso del 2019 ci saranno altri 4 appuntamenti di Coppa del Mondo, rispettivamente a Pechino, Monaco e Rio de Janeiro, con 16 carte olimpiche a disposizione in ogni occasione.

  2. Pellegrino11

    Federico Pellegrino ha vinto l'argento nella sprint a tecnica libera dei Mondiali di sci di fondo che si sono aperti oggi a Seefeld. L'azzurro (3.21.40) si è inchinato solo al norvegese Klaebo (3.21.17), mentre il russo Retivykh (3.22.54) ha chiuso sull'ultimo gradino del podio.

     

    Pellegrino, argento olimpico a PyeongChang 2018 nello sprint a tecnica classica, era campione del mondo in carica di specialità, grazie al successo conquistato a Lahti nel 2017. 'Chicco', nel 2016, era entrato nella storia diventando il primo non scandinavo a vincere la Coppa del Mondo sprint e l’azzurro con più successi (9).

    Si sono invece spente in semifinale le ambizioni di Francesco De Fabiani e di Elisa Brocard.

  3. PizzolatoFuzhou2019dNino Pizzolato torna in pedana con Tokyo 2020 nel mirino. Domenica, dopo 10 mesi di stop, il pesista di Castelvetrano classe ’96 indosserà nuovamente la maglia azzurra in occasione della Coppa del Mondo di Fuzhou, in Cina, gara Silver per il cammino verso le Olimpiadi giapponesi.

     

    L'azzurro, bronzo ai Mondiali di sollevamento pesi del dicembre 2017 ad Anahein (California), che è tornato ad allenarsi con tutto il gruppo della Nazionale al Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa a Roma, agli ordini del DT Sebastiano Corbu, ha tanta voglia di riscatto: “Emozioni, grinta, voglia di fare e di tornare su quella pedana che tante emozioni mi ha regalato. Intanto torno con 4 kg in meno, visto che il cambio di categoria mi ha obbligato a scendere da 85 a 81 kg; ho dovuto togliere qualche sfizio, ma è un sacrificio che faccio volentieri per lo sport che amo. Per il resto questo periodo di stop è stato utile a conoscermi meglio. Mi sono allenato molto tempo da solo. Nel mio box, a casa, ho allestito uno spazio dove eravamo solo io e il bilanciere, molto ‘old school’. È un’emozione inspiegabile; in quei momenti sono concentratissimo, tutti i pensieri vanno via e sono solo io e il mio bilanciere. Ora sono tornato ad allenarmi qui al CPO in grande serenità. L’importante è crederci fino alla fine ed io l’ho fatto, lo farò e, se Dio vuole, riuscirò a farcela”.



    Pizzolato è partito alla volta della Cina accompagnato dal tecnico federale Domenico Marzullo: “Non amo fare pronostici. Quel che è certo è che andrò a Fuzhou a fare quello che devo, senza pensare a niente. Quello sarà l’inizio della mia scalata verso Tokyo”.

    “Abbiamo scelto di mandare Nino alla Coppa del Mondo in Cina – dice il DT Corbu – non tanto per il punteggio, visto che pensiamo che si possa fare di più sicuramente all'Europeo, essendo una gara Gold, quanto per rompere il ghiaccio e riprendere confidenza con i suoi avversari attuali nella nuova categoria di peso. L’importante è che Nino sia in buona forma fisica e abbia una grande motivazione, questo è il sale di tutto”.


  4. FORO5La 1085ª riunione della Giunta Nazionale del CONI si terrà, martedì 26 febbraio 2019, a Roma presso il Foro Italico con inizio alle ore 10.00.

    Questo l'ordine del giorno:



    1) Verbale riunione 22 gennaio 2019


    2) Comunicazioni del Presidente


    3) 266° Consiglio Nazionale del CONI


    4) Attività Olimpica e Alto Livello

     

    5) Attività Federazioni Sportive Nazionali - Discipline Sportive Associate - Enti di Promozione Sportiva – Attività Antidoping

     

    6) Promozione Sportiva

     

    7) Organizzazione Territoriale

     

    8) Affari Amministrativi

     

    9) Varie e proposte dei membri della Giunta Nazionale

     

    Il 266° Consiglio Nazionale del CONI si terrà nella stessa giornata, martedì 26 febbraio 2019, presso il Foro Italico con inizio alle ore 15.00.

    Questo l'ordine del giorno:


    1) Approvazione verbale riunione del 18 dicembre 2018


    2) Comunicazioni del Presidente


    3) Attività F.S.N. – D.S.A. – E.P.S.


    4) Affari Amministrativi e Bilancio CONI


    5) Varie

  5. ZublaLa squadra azzurra di Tiro a Segno è pronta ad affrontare la prima tappa di Coppa del Mondo del 2019, che si disputerà a Nuova Delhi (India). In palio ci saranno 16 carte olimpiche per accedere ai Giochi di Tokyo 2020: posti Nazione riservati ai primi 2 classificati nelle gare di carabina 10 metri, carabina 3 posizioni, pistola 10 metri e pistola 25 metri - maschile e femminile -, dopo i 32 già assegnati nella tappa di Changwon nel 2018. Nel corso del 2019 ci saranno altri 4 appuntamenti di Coppa del Mondo, rispettivamente a Pechino, Monaco e Rio de Janeiro, con 16 carte olimpiche a disposizione in ogni occasione.

     

    A Nuova Delhi saranno presenti Riccardo Armiraglio (Fiamme Oro), Lorenzo Bacci (Fiamme Oro), Marco De Nicolo (Fiamme Gialle), Marco Suppini (Fiamme Oro), Barbara Gambaro (Fiamme Oro), Alessandra Luciani (Carabinieri), Sabrina Sena (Carabinieri), Martina Ziviani (Esercito), Petra Zublasing (Carabinieri), Mauro Badaracchi (Carabinieri), Giuseppe Giordano (Esercito), Paolo Monna (Carabinieri) e Riccardo Mazzetti (Esercito), guidati dallo staff tecnico composto da Valentina Turisini (Direttore Sportivo squadra seniores), Roberto Di Donna (tecnico pistola), Ralf Schumann (tecnico pistola), Mirosavljev Nemanja e Alfonso Ricci (tecnico carabina). (Foto ANSA)