Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto anche un ricorso da parte del sig. Enzo Leandro (Presidente e Legale Rapp.te pro-tempore dell’affiliato ASD Tennis Club Ippolito Nievo) avverso e per l’annullamento della decisione n. 3/2020, resa dalla Corte Federale d’Appello della Federazione Italiana Tennis (FIT) nel Procedimento n. 50/2019, datata 17 gennaio e notificata il 24 gennaio 2020, con la quale, in parziale accoglimento del reclamo proposto dall’odierno ricorrente avverso la decisione n. 30/19 del Tribunale Federale della FIT, resa l'8 novembre 2019, che aveva condannato l’istante al pagamento della sanzione pecuniaria di € 3.500,00 ed alla sanzione inibitiva della sospensione da qualsiasi attività federale per 3 mesi, è stata irrogata, a carico del suddetto ricorrente, la sanzione pecuniaria di € 2.000,00 oltre alla inibizione da qualsiasi attività federale per 2 mesi e 15 giorni.

La vicenda trae origine dal deferimento depositato, a carico del sig. Leandro, l'11 luglio 2019, con il quale la Procura Federale FIT ha contestato al ricorrente (così come al Tennis Club Ippolito Nievo da costui presieduto e rappresentato) la violazione di una serie di disposizioni del Regolamento di Giustizia FIT, dello Statuto FIT e del Regolamento Organico FIT, con riguardo alla composizione, il funzionamento, l’accesso, l’utilizzo delle strutture, nonché la fruizione dei servizi relativamente al suddetto circolo.

 

Il sig. Leandro chiede al Collegio di Garanzia:

- in via principale, in accoglimento del primo motivo di ricorso, di accertare e di dichiarare la nullità dell’intero procedimento svolto a suo carico in ambito federale;

- in subordine, accertata e dichiarata l’illegittimità della decisione impugnata per le ragioni di cui al secondo ed al terzo motivo di ricorso, di annullare la pronuncia della Corte Federale d’Appello FIT impugnata e, per l’effetto, di essere direttamente prosciolto;

- in ulteriore subordine, accertata e dichiarata l’illegittimità della decisione impugnata per le ragioni di cui al secondo e/o al terzo motivo di ricorso, di annullare la pronuncia della Corte Federale d’Appello FIT impugnata e, per l’effetto, di rinviare gli atti al medesimo Giudice affinché, in diversa composizione, rinnovi il giudizio conformandosi al/i conseguente/i principio/i di diritto stabilito/i.

Archivio Attività Istituzionali

2020

  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2019

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2018

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • OTTOBRE