Salone_D_Onore-069_cr.jpgSi è svolta questa mattina, presso il Salone d'Onore del CONI, la cerimonia di consegna dei Collari d'Oro al merito sportivo e dei Diplomi d'Onore per gli atleti e per le società, relativamente agli anni 2009, 2010 e 2011. Il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci ha aperto l’atteso evento salutando la presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Monti, con un discorso sincero e appassionato, chiamato a rappresentare i sentimenti dell’intero sport italiano. "Ci siamo lasciati il 14 febbraio, il giorno di San Valentino: quel giorno la scintilla non scoccò. Avrà apprezzato la compostezza e la disciplina con cui abbiamo accettato la decisione presa nell'interesse del paese", ha esordito il Presidente, ricordando la parentesi legata al mancato sostegno finanziario del Governo alla candidatura olimpica di Roma 2020. Subito dopo il commosso ricorso di Piermario Morosini, il calciatore tragicamente scomparso sabato scorso in campo a Pescara, con la partecipazione emotiva della sala e delle autorità presenti sul palco con Petrucci e Monti: i Vicepresidenti, Riccardo Agabio e Luca Pancalli, il Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi, il Ministro per il Turismo, Sport e Affari Regionali, Piero Gnudi e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà.


Petrucci ha abbracciato diverse tematiche, chiedendo a Monti di "innamorarsi di questi atleti”. "Con un calcio di rigore si vince una partita, con il rigore si salva il paese. E anche noi ci impegniamo, in questi giorni difficili, nel rigore dei conti. Con tutto lo sport italiano mi impegno a dire che il rigore sarà applicato a chi non rispetta l'etica e le regole dello sport, a chi troppo spesso si rivolge ai tribunali. E' difficile diventare i numero 1 al mondo ma lo sport italiano è riuscito a primeggiare, siamo orgogliosi di rappresentare le eccellenze dello sport. In questo campo, lo spread lo dettiamo noi. Sappiamo che ci sono altre priorità e che siamo dietro. Cerchiamo il finanziamento automatico e sappiamo che sarà difficile ma chiediamo almeno la revisione di alcune leggi come quella del '91 sul professionismo, la legge sugli stadi, la tutela del marchio, di confermare l'autonomia dello sport. Stiamo preparando un libro bianco che può essere la base per una rivisitazione. Vorremmo che questa giornata fosse ricordata da lei come una tra le più care. Lo sport italiano la abbraccia''. Un lungo applauso ha accompagnato la consegna di una targa al Presidente del Consiglio: “I campioni che fanno vincere l'Italia le augurano di far vincere il Paese''. Il Presidente Petrucci ha infine omaggiato Mario Monti della tuta olimpica di Londra 2012, griffata Armani: l’ovazione della sala, che ha anticipato il passaggio del testimone al microfono, è stata impreziosita dal Monti versione-sportivo, con la tuta al posto della giacca e tanti applausi da parte degli atleti azzurri. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, positivamente colpito dall’euforica accoglienza, è partito dalla candidatura di Roma 2020 fino alla celebrazione dell’eccellenza dello sport italiano. “Mi chiedo quale sarebbe stata la vostra accoglienza se interpretando in modo più incisivo lo spirito di San Valentino avessi accordato l'appoggio finanziario alla candidatura alle Olimpiadi, che sarebbe stata sicuramente quella vincente. Do atto al Presidente Petrucci e a tutto il mondo dello sport della rapidità con cui si è passati dalla delusione per la mancata candidatura alle comprensione delle ragioni alla base della decisione dell'Esecutivo. Serva la consapevolezza delle ragioni che le hanno determinate, e dall'altra la speranza, estendendo il concetto al Paese. Parlo di sport e dico che la passione per il ciclismo è una realtà storica: realtà perché vera e storica perché risale ad un secolo fa, se è vero che nel 1951 mio padre mi portò a vedere il Giro d'Italia, anzi no erano i Mondiali di Varese dove vinse lo svizzero Ferdi Kubler. Ma ora mi occupo del ciclo economico. Voi, con le vostre imprese, sono sicuro che continuerete a regalarci tante emozioni”.


La cerimonia è quindi entrata nel vivo con la consegna delle onorificenze ad atleti, tecnici e dirigenti. Battute e scambi divertiti sul palco tra il Presidente del Consiglio Monti e alcuni campioni: da Valentina Vezzali al Ct della pallanuoto Campagna, fino ad Aldo Montano e Jessica Rossi. Emozione durante la consegna del premio alla memoria per Alberto Castagnetti, ricordato e celebrato da Federica Pellegrini: la signora Isabella Sollazzi, moglie del tecnico, ne ha ricordato l'alto profilo umano, sottolineato dagli applausi del Salone d'Onore. Applausi anche per il Collare d'oro all’Udinese Calcio, rappresentata dal Presidente Giampaolo Pozzo e dall’alfiere Antonio Di Natale: era la società che annoverava – tra i tesserati – Piermario Morosini. Il Presidente Petrucci ha infine chiuso la cerimonia ricordando anche altri due campioni azzurri scomparsi prematuramente negli ultimi mesi: Marco Simoncelli e Vigor Bovolenta. Il commiato più autentico al termine di una grande giornata di orgoglio e di emozioni per lo sport italiano.



Nel dettaglio ecco l’elenco dei premiati:


COLLARE D’ORO AL MERITO SPORTIVO

ATLETI

GINNASTICA RITMICA - Elisa Blanchi, Giulia Galtarossa, Romina Laurito, Daniela Masseroni, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk,
Campionesse Mondiali 2009 Concorso Generale Esercizio d’Insieme, Marta Pagnini e Andreea Stefanescu, Campionesse Mondiali 2011 Concorso Generale Esercizio d’Insieme

NUOTO - Valerio Cleri, Campione Mondiale 2010 Fondo 10 Km, Martina Grimaldi - Campionessa Mondiale 2010 Fondo 10 Km

PALLANUOTO - Arnaldo Deserti, Maurizio Felugo, Niccolò Figari, Pietro Figlioli, Deni Fiorentini, Valentino Gallo, Alex Giorgetti, Niccolò Gitto, Giacomo Pastorino, Amaurys Perez, Christian Presciutti e Stefano Tempesti, Campioni Mondiali 2011

PUGILATO - Domenico Valentino - Campione Mondiale 2009 Dilettanti - Cat. 60 Kg

SCHERMA - Andrea Baldini, Campione Mondiale 2009 Fioretto Individuale e a Squadre, Stefano Barrera, Campione Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Elisa Di Francisca - Campionessa Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Arianna Errigo - Campionessa Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Bianca Del Carretto - Campionessa Mondiale 2009 Spada a Squadre, Cristiana Cascioli - Campionessa Mondiale 2009 Spada a Squadre, Francesca Quondamcarlo - Campionessa Mondiale 2009 Spada a Squadre, Ilaria Salvatori - Campionessa Mondiale 2010 Fioretto a Squadre, Paolo Pizzo - Campione Mondiale 2011 Spada Individuale

SPORT PARALIMPICI - Francesca Porcellato - Campionessa Paralimpica 2010 Sci di Fondo - 1 Km Sprint

SPORT INVERNALI - Arianna Follis - Campionessa Mondiale 2009 Sci di Fondo - Sprint Individuale, Giuliano Razzoli - Campione Olimpico 2010 Sci Alpino – Slalom, Christof Innerhofer - Campione Mondiale 2011 Sci Alpino - Super G

TIRO A VOLO - Jessica Rossi - Campionessa Mondiale 2009 Fossa Olimpica Individuale

TIRO CON L’ARCO - Guendalina Sartori e Jessica Tomasi, Campionesse Mondiali 2011 Arco Olimpico a Squadre  DIPLOMA D’ONORE

GINNASTICA RITMICA- Elisa Blanchi, Romina Laurito, Elisa Santoni e Anzhelika Savrayuk,
Campionesse Mondiali 2010 Concorso Generale Esercizio d’Insieme e Campionesse Mondiali 2011 Concorso Generale Esercizio d’Insieme, Giulia Galtarossa e Daniela Masseroni, Campionesse Mondiali 2010 Concorso Generale Esercizio d’Insieme

NUOTO- Federica Pellegrini - Campionessa e Primatista Mondiale 2009 200 m. e 400 m. Stile Libero, Campionessa Mondiale 2011 - 200 m. e 400 m. Stile Libero

PUGILATO - Roberto Cammarelle - Campione Mondiale 2009 Dilettanti - Cat. +91 Kg, Giacobbe Fragomeni - Campione Mondiale 2009 WBC Pesi Massimi Leggeri, Simona Galassi - Campionessa Mondiale 2009 e 2010 WBC Pesi Mosca, Campionessa Mondiale 2011 WBC Pesi Mosca e IBF Pesi Super Mosca

SCHERMA- Andrea Cassarà - Campione Mondiale 2009 Fioretto a Squadre Campione Mondiale 2011 Fioretto Individuale, Aldo Montano - Campione Mondiale 2011 Sciabola Individuale, Simone Vanni - Campione Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Elisa Di Francisca - Campionessa Mondiale 2010 Fioretto Individuale e a Squadre, Arianna Errigo - Campionessa Mondiale 2010 Fioretto a Squadre, Margherita Granbassi, Campionessa Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Valentina Vezzali - Campionessa Mondiale 2009 Fioretto a Squadre, Campionessa Mondiale 2010 Fioretto a Squadre e Campionessa Mondiale 2011 Fioretto Individuale

SPORT INVERNALI - Armin Zoeggeler - Campione Mondiale 2011 Slittino Individuale

TIRO A VOLO - Francesco D’Aniello, Campione Mondiale 2009 Double Trap Individuale, Massimo Fabbrizi, Campione Mondiale 2011 Fossa Olimpica Individuale

TIRO CON L’ARCO - Natalia Valeeva - Campionessa Mondiale 2011 Arco Olimpico a Squadre


PALMA D’ORO AL MERITO TECNICO
TECNICI

Emanuela Maccarani - Allenatrice Responsabile della Squadra Nazionale Ginnastica Ritmica Campionessa Mondiale 2009 – 2010 – 2011
Marina Piazza - Direttrice Tecnica della Squadra Nazionale Ginnastica Ritmica
Alessandro Campagna - Commissario Tecnico della Nazionale Pallanuoto Maschile Campione del Mondo 2011
Alberto Castagnetti (alla memoria) – Commissario Tecnico della Nazionale di Nuoto. Ritira il premio la moglie, signora Isabella Sollazzi, vedova Castagnetti.


COLLARE D’ORO AL MERITO SPORTIVO
DIRIGENTI

Patrick Joseph Hickey –
Presidente dei Comitati Olimpici Europei, membro CIO.

COLLARE D’ORO AL MERITO SPORTIVO - SOCIETA'

2009
- Associazione Ginnastica Velitrae, Società Ciclisti Padovani, Società Canottieri Garda Salò, Rari Nantes Florentia, Sezione Tiro a Segno Nazionale di L’Aquila

2010 - Tennis Club Parioli, Rari Nantes Cagliari, Circolo Canottieri Irno di Salerno, Tiro a Volo Club Olimpico Foligno, Unione Sportiva Forti e Liberi Ginnastica di Forlì.

2011 - Compagnia della Vela Venezia, Società Canottieri Limite, Tennis Club Genova 1893, Sezione Tiro a Segno Nazionale di Napoli, Udinese Calcio.

Questi invece gli atleti assenti e le relative onorificenze assegnate.

Collare d’Oro
CANOA - Daniele Molmenti -
Campione Mondiale 2010 Slalom K1 (assente). CICLISMO - Tatiana Guderzo - Campionessa Mondiale 2009 Corsa su strada in linea individuale, Giorgia Bronzini - Campionessa Mondiale 2010 Corsa su strada in linea individuale, Campionessa Mondiale 2011 (Diploma d’onore). PALLANUOTO: Valentino Gallo e Matteo Aicardi, Campioni del Mondo 2011. SCHERMA: Nathalie Moellhausen - Campionessa Mondiale 2009 Spada a Squadre. SPORT DEL GHIACCIO - Carolina Kostner - Campionessa Mondiale 2012 Pattinaggio Artistico Individuale. TIRO A SEGNO- Niccolò Campriani - Campione Mondiale 2010 Carabina 10 metri

Diploma d’onore
TENNIS - Sara Errani -
Vincitrice della Fed Cup 2010, Flavia Pennetta e Roberta Vinci, Vincitrici della Fed Cup 2009 e 2010, Francesca Schiavone - Vincitrice della Fed Cup 2009, Vincitrice della Fed Cup e Grand Slam Roland Garros 2010. MOTOCICLISMO - Valentino Rossi - Campione Mondiale 2009 Velocità Moto GP

Vai alla photogallery

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione e altre funzioni. Continuando con la navigazione, l'utente acconsente all'uso di tali cookies sul suo dispositivo.

  Visualizza la Privacy Policy Approvo