Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

dicenta medium

L'ultima gara dei Giochi Olimpici è sempre la più bella. Successe ad Atene con Stefano Baldini.E' successo a Torino con Giorgio Di Centa. Due gare massacranti: maratona e 50 km di fondo, due grandi sofferenze, due grandi gioie, due ori. Giorgio Di Centa è campione olimpico. Bravi tutti gli azzurri. Protagonisti dellagara fina dall'inizio nel gruppo di testa. Inutili i tentativi di allungaree di granare il grosso deicocnorrenti. Il rumeno Antalha tentato la fuga a metà gara ma è stato ripreso dopo sei chilometri. Poi i protagonisti sono stati Di Centa, Piller Cottrer, Santus e Valbusa insieme al francese Jonnier e lo svedese Soedergren. Nel finale si è inserito anche Eugeni Dementiev e l'austriaco Mikhail Botwinov che finiranno per occupare la seconda e taerza posizione. Ma l'incalzare di Giorgio Di Centa non ha eguali. Giorgio è arrivato primo al traguardo (2:6.11.8) vincendo con una volata irresistibile anche per Pietro Piller Cottrer che conlude al 5°posto (2:06:14.0). Fabio santius penalizzato negli ultimi chilimetri dalla rottura di un bastoncino, è giunto 19° (2:06:38.2), Fulvio Valbusa 30° (2:07:22.5).