Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 891

Helsinki 1952

XV edizione delle Olimpiadi estive
In piena epoca di guerra fredda, l'Olimpiade segnò il rientro nell'arengo olimpico degli atleti dell'Unione Sovietica. Uno dei popoli più sportivi della terra aveva voluto le "sue" Olimpiadi che aveva ottenuto assieme alla sua libertà: dovevano esserci molte lacrime negli occhi di chi guardò Paavo Nurmi e Hannes Kolehmainen eccendere il tripode. Anche i risultati delle gare esaltarono la grande tradizione finnica del fondo: l'eroe vero dei Giochi fu infatti il fondista ceco Emil Zatopek, che riportò tre vittorie nei 5000, nei 10.000 e nella maratona (mentre sua moglie Dana vinse il titolo nel giavellotto). Da parte italiana, l'atleta pù celebrato fu Edoardo Mangiarotti che riportò a casa 4 medaglie, 2 d'oro e 2 d'argento.

Le medaglie azzurre di Helsinki 1952

Argento
Ciclismo corsa su strada a squadre
Bronzo
Scherma fioretto individuale
Bronzo
Pugilato welter leggeri
Argento
Lotta greco-romana mosca
Argento
Pugilato piuma
Argento
Scherma fioretto individuale
Oro
Scherma spada individuale
Argento
Scherma spada individuale
Argento
Scherma sciabola a squadre
Bronzo
Ciclismo tandem
Oro
Ciclismo velocit
Oro
Ciclismo inseguimento a squadre 4.000 m
Oro
Pugilato leggeri
Oro
Scherma fioretto individuale donne
Oro
Vela classe interna Stelle
Argento
Atletica Leggera disco
Oro
Atletica Leggera marcia 50 Km
Argento
Ciclismo cronometro 1.000 m da fermo