Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Nagano 1998

XVIII edizione delle Olimpiadi invernali

Ventisei anni dopo Sapporo (1972) l’edizione invernale è tornata in Giappone. Le tormentate condizioni atmosferiche hanno costretto gli organizzatori a continui mutamenti nel programma gare. Sci alpino, con la discesa di combinata disputata nello stesso giorno della libera, Bob a quattro, dove non è stato possibile disputare la seconda manche e Biathlon maschile, annullata a metà gara e ripetuta il giorno seguente, le discipline più penalizzate. Gli atleti italiani, pur non raggiungendo i limiti record delle due edizioni precedenti, hanno comunque ottenuto 10 medaglie (2 oro, 6 argento, 2 bronzo) oltre a 24 piazzamenti nei primi otto. Alberto Tomba, alla sua quarta partecipazione olimpica, non è riuscito complice una caduta a conquistare il podio come nelle precedenti edizioni mentre Deborah Compagnoni, medaglia d’oro nel gigante e medaglia d’argento nello slalom, ha confermato le attese.Nel bob a due Guenther Huber e Antonio Tartaglia, dopo aver guidato la classifica nelle prime tre discese, hanno ottenuto la medaglia d’oro ex equo con l’equipaggio canadese che ha rimontato lo svantaggio nell’ultima prova. Nel fondo Stefania Belmondo, medaglia d’argento nella 30 km TL ha condotto la squadra italiana della staffetta (Karin Moroder, Gabriella Paruzzi, Manuela Di Centa) sul podio. Ultima frazionista della 4x5 km, la Belmondo ha recuperato ben cinque posizioni piazzandosi al terzo posto. Un argento e un bronzo anche per Silvio Fauner Terzo nella 30 km TC Fauner ha dovuto cedere per pochi centimetri il primo posto nell’arrivo in volata della staffetta 4x10 km (composta da: Marco Albarello, Fulvio Valbusa, Fabio Maj) al norvegese Alsgaard. Nagano è stata anche l’edizione dei Giochi invernali con il maggior numero di Paesi partecipanti: 72 e con il maggior numero di gare: 68. Il programma prevedeva sette prove in più, rispetto a Lillehammer, disputate anche grazie a due nuove discipline: Curling (maschile e femminile), Snowboard (slalom gigante U/D e half pipe U/D) oltre al torneo femminile dei Hockey su ghiaccio.Il canadese Rebagliati, vincitore dello slalom gigante nello snowboard, si è visto assegnare la medaglia d’oro due volte a distanza di 48 ore. Dopo la vittoria il titolo gli è stato tolto a causa dell’esito positivo delle analisi antidoping (cannabis), poi reintegrato dopo il ricorso alla speciale sezione del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) presente a Nagano.

Le medaglie azzurre di Nagano 1998

Argento
Sci di fondo 30 Km tecnica libera donne
Argento
Sci di fondo 4 x 10 Km
Argento
Sci Alpino slalom donne
Oro
Sci Alpino slalom gigante donne
Argento
Snowboard slalom gigante
Argento
Slittino singolo
Bronzo
Sci di fondo 30 Km tecnica classica
Argento
Biathlon 20 Km