Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Fin dalla sua fondazione del 1982, Spazio Sport ha proposto, come rivista ufficiale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, apprendimenti sulle problematiche dell’impiantistica sportiva e degli spazi comunque dedicati alla pratica dello sport. La nuova linea editoriale ha mantenuto la sua vocazione per l’analisi degli aspetti architettonici, ingegneristici, normativi e gestionali degli impianti sportivi, allargando il proprio focus all'analisi delle best practice italiane ed internazionali e anche ad altri temi di cultura sportiva. Per contattare la redazione scrivere a spaziosport@coni.it

SS40
Numero 40

SCENARIO NORMATIVO E NUOVE PROSPETTIVE

L’intera società, per sua stessa natura, si basa sul rispetto di regole certe e condivise.
Se il sistema di regole è alla base della società umana, lo è anche per lo Sport che di questa società è parte integrante.
La globalizzazione crescente tende a rendere più omogenei anche i risultati sportivi di vertice, con la conseguenza che le graduatorie devono fare riferimento a criteri e modalità di misurazione sempre più certi, che devono ridurre a zero i margini di errore o di approssimazione; la misura di un impianto sportivo, è condizione vitale per l’esistenza stessa dello sport.

Numero 39

PREPARAZIONE OLIMPICA ALTO LIVELLO E RICERCA SCIENTIFICA

L’attività svolta da tutti i soggetti coinvolti nello sport in primis, gli atleti, con loro le Federazioni, le Società Sportive, i tecnici, i medici, e tutti coloro che ai risultati sportivi contribuiscono, ha fatto sì che a Rio 2016 il 55% degli atleti arrivasse in finale ed ottenesse, oltre le 28 medaglie, dieci quarti posti, partecipando ad un totale di 165 gare del programma olimpico. A costoro il CONI dice “grazie” perché i risultati ottenuti sono merito di questa squadra che chiamiamo “ITALIA TEAM”, a cui Spazio Sport ha già dedicato un numero speciale proprio in occasione di Rio 2016.
Numero 38

CENSIMENTO E MONITORAGGIO 2.0 - FONDO “SPORT E PERIFERIE”

In questo numero si approfondiscono due progetti fondamentali che stanno caratterizzando l’attività degli uffici di Coni Servizi in questi mesi, il “Monitoraggio degli Impianti Sportivi” ed il piano d’intervento denominato “Sport e Periferie”.
Numero 37

#italiateam

I Giochi Olimpici di Rio assumono un significato del tutto particolare da diversi punti di vista: tra questi la rivista considera gli spazi, gli impianti, l’ambiente ed il contesto più generale in cui i Giochi si svolgono. Il numero descrive, in particolare, il progetto di Preparazione Olimpica della nostra squadra ed il piano di Comunicazione e Marketing, sviluppato dai diversi settori del Coni.