Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Kostnerrr crPrendono il via domani, nella cornice della Megasport Arena di Mosca, i 111° Campionati Europei di pattinaggio di figura. La Russia torna ad ospitare una rassegna continentale dopo oltre mezzo secolo dalla prima e unica volta, nel 1965, per un’edizione che porterà sul ghiaccio la bellezza di 167 pattinatori provenienti da 35 paesi. Presente, e da protagonista, anche l’Italia, che schiera tutti i suoi atleti di punta nell’ultimo e prestigioso appuntamento prima dei Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018. Quattordici gli azzurri presenti con la solita, immensa, Carolina Kostner (Fiamme Azzurre) a guidare la truppa.

 

E’ proprio lei, già cinque volte campionessa d’Europa in carriera (2007, 2008, 2010, 2012 e 2013), l’italiana più attesa. Terza lo scorso anno ad Ostrava, la Kostner arriva a questa competizione forte dell’ottima prima parte di stagione sin qui disputata: a un soffio dal podio nelle finali di Grand Prix di dicembre dopo i due secondi posti alla Rostelecom Cup e all’NHK Trophy in autunno, la 30enne gardenese ha impressionato anche ai Campionati Italiani vinti a Milano nella sua ultima uscita del 2017. Ad attenderla la durissima sfida contro la padrona di casa Evgenia Medvedeva, a caccia del terzo titolo continentale consecutivo, per una Russia che potrà contare anche sulle formidabili Alina Zagitova, 15enne al debutto agli Europei dopo il sensazionale successo delle finali di Grand Prix, e Maria Sotskova, 17enne finita alle spalle della connazionale a Nagoya.

 

Per l’Italia, nell’individuale femminile, sul ghiaccio anche Giada Russo (Ice Club Torino), vice campionessa tricolore e seconda azzurra qualificata per Pyeongchang, e la 20enne bergamasca Micol Cristini (Ice Lab). Tra gli uomini sarà invece Matteo Rizzo (Ice Lab) l’alfiere azzurro: a 19 anni, dopo la crescita esponenziale degli ultimi mesi che l’ha portato fino alla qualificazione per l’Olimpiade e alla vittoria degli Italiani, è chiamato alla prova anche sulla scena europea in una gara che ha nello spagnolo Javier Fernandez il grande favorito della vigilia.

 

Poi le coppie, di artistico e di danza. Tra le prime l’Italia schiera i suoi due tandem di punta: Della Monica-Guarise (Ice Lab) e Marchei-Hotarek (Aeronautica Militare-Fiamme Azzurre). Sempre capaci di centrare la top ten continentale, i – rispettivamente – campioni e vice campioni nazionali tenteranno a Mosca l’assalto al podio sfidando, in particolare, le due coppie russe date per favorite, vale a dire i campioni in carica Tarasova-Morozov e Stolbova-Klimov, oltre ai francesi James-Cipres. Nella danza, infine, tre le coppie azzurre al via. A capitanare ecco i soliti Cappellini-Lanotte (Fiamme Azzurre), campioni nel 2014 e sempre a podio nelle ultime cinque edizioni, in lizza una volta di più per i posti d’onore insieme ai russi Bobrova-Soloviev e Stepanova-Bukin e dietro agli (ad oggi) irraggiungibili Papadakis-Cizeron. Oltre ad Anna e Luca sul ghiaccio pure Guignard-Fabbri (Fiamme Azzurre), sesti lo scorso anno in Repubblica Ceca, e Tessari-Fioretti (Ice Lab), decisi a migliorare il 22° posto della stagione passata.

 

Questo, intanto, l’intero programma di gare (ora italiana):

Mercoledì 17 gennaio
Ore 9.45: corto uomini live su RaiSport
Ore 17: corto coppie di artistico

Giovedì 18 gennaio
Ore 10.30: corto donne (live su RaiSport)
Ore 16.55: libero coppie di artistico (live su Eurosport 1)

Venerdì 19 gennaio
Ore 10.10: corto danza (differita su RaiSport dalle 13.45)
Ore 15.45: libero uomini (live su Eurosport 2)

Sabato 20 gennaio
Ore 11.40: libero danza (differita su RaiSport dalle 22.30)
Ore 16.30: libero donne

Archivio Primo piano

2018

  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2017

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO