Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Il Presidente della Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, prof. Mario Sanino, ha fissato - in data 7 giugno 2017, a partire dalle ore 14.00 - l’udienza di discussione afferente al ricorso presentato da Carolina Ioannou nei confronti della ASD Circolo Nautico Posillipo e della società Rapallo Pallanuoto SSD a r.l. avverso la sentenza n. 2/17 della Corte Federale di Appello FIN, Seconda Sezione, notificata l'11 aprile, a seguito di decisione assunta all’udienza del 20 marzo 2017, con la quale, nel confermare la decisione assunta in primo grado dal Tribunale Federale, considerata la nullità del tesseramento in essere con la società Rapallo, è stata affermata la reviviscenza del vincolo tra l’atleta e la società Circolo Nautico Posillipo.

 

La ricorrente chiede al Collegio di Garanzia:

 

- di dichiarare l’estinzione del procedimento di appello e/o la nullità/inefficacia della sentenza impugnata, per violazione di norme di diritto non derogabili con riferimento ai termini per definire il procedimento e per depositare la motivazione relativa;
- per l’effetto, in integrale riforma della sentenza impugnata, di accogliere nel merito il presente ricorso, non essendo necessari ulteriori accertamenti di fatto, ai sensi dell’art. 62, comma primo, del Codice di Giustizia Sportiva, così concedendo all’atleta Carolina Ioannou lo svincolo, ai sensi dell’art. 14.8 del Regolamento Organico FIN, ovvero ai sensi dell’art. 16, lett. E), del suddetto Regolamento, per i motivi esposti nel ricorso;
- in estremo subordine, ai sensi dell’art. 62 del Codice di Giustizia Sportiva e dell’art. 12 bis dello Statuto del CONI, di riformare la suddetta sentenza, con rinvio all’organo federale che ha emesso la decisione impugnata, in diversa composizione, enunciando specificatamente il principio al quale il giudice di rinvio deve uniformarsi, conformemente a quanto esposto nei motivi di impugnazione espressi nel ricorso.

Archivio Primo piano

2017

  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2016

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2015

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2014

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2013

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2012

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2011

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2010

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2009

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2008

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2007

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO
  • GENNAIO

2006

  • DICEMBRE
  • NOVEMBRE
  • OTTOBRE
  • SETTEMBRE
  • AGOSTO
  • LUGLIO
  • GIUGNO
  • MAGGIO
  • APRILE
  • MARZO
  • FEBBRAIO