Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Garmisch Partenkirchen 1936

IV edizione delle Olimpiadi invernali

Nuovi record per la prima Olimpiade tedesca che fece da prologo a quella, ben più imponente, di Berlino: aumentò il numero di nazioni e partecipanti, si dilatò il programma. Nel fondo venne aggiunta la staffetta 4x10 km e fece la sua comparsa lo sci alpino, sia maschile che femminile, creazione di sir Arnold Lunn (il nobile inglese che aveva promosso nel 1931 i primi Mondiali della specialità e che si battè invano per il boicottaggio di Garmisch, a causa delle leggi razziali). Le due gare alpine (una combinata di slalom e discesa libera) le vinsero i tedeschi Franz Pfnur e la grandissima Christl Cranz. Gli italiani si imposero in una delle quattro gare dimostrative per Pattuglie militari: la staffetta fondo-tiro con Enrico Silvestri, Luigi [Prenn] Perenni, Stefano Sertorelli e Sisto Scilligo. Nelle prove da medaglie il miglior risultato, un quarto posto nella 4x10 km, lo ottennero Giulio Gerardi, Severino Menardi, Vincenzo Demetz e Giovanni Kasebacher.