Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

trofeo Coni 2019 basilicata finale

petrucci3_03.jpgA seguito del Decreto Legge emanato oggi dal Governo sulle misure per la prevenzione e la repressione di fenomeni di violenza connessi a competizioni agonistiche, il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Ringrazio il Consiglio dei Ministri per la tempestività con cui ha affrontato le problematiche legate ai recenti fenomeni di violenza. Il Decreto emanato questa sera, al quale tutti dobbiamo adeguarci, rappresenta un inevitabile punto di arrivo dopo gli incresciosi episodi delle ultime settimane. Tuttavia, tale decreto non deve essere considerato come un atto punitivo verso le Società e i loro Presidenti che in questo mondo investono ingenti capitali e ai quali vanno i miei personali ringraziamenti per i sacrifici fatti finora e che saranno costretti a fare anche nell’immediato futuro. Sono certo che il Presidente della Lega Nazionale Professionisti, Antonio Matarrese, con la sua grande esperienza, unitamente al Consiglio di Lega e ai Presidenti di serie A e B, saprà trovare gli stimoli giusti per superare questo difficile momento che coinvolge emotivamente non solo il calcio ma l’intero Paese”.    


Roma, 7 febbraio 2007