Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

trofeo Coni 2019 basilicata finale

palazzoh interna 74Si é tenuta questa mattina al Foro Italico la 957ª riunione della Giunta Nazionale del CONI che ha iniziato i lavori approvando i verbali della precedenti riunioni del 18 ottobre. Nelle sue comunicazioni il Presidente Petrucci ha formulato il complimenti al Pugilato italiano per gli importanti risultati ottenuti ai Campionati Mondiali e ha annunciato che il 20 dicembre si terrà al Salone d’Onore del CONI un Convegno sui 100 anni della nascita del Comitato Nazionale Olimpico (non del CONI che è nato nel 1914), il primo comitato spontaneo che nacque per consentire la partecipazione della squadra azzurra ai Giochi Olimpici di Londra 1908. Si è passato poi ad esaminare il nuovo Statuto del CONI con le modifiche proposte dalla Commissione dei saggi, formata da Andrea Manzella, Franco Frattini, Lamberto Cardia e Giulio Napolitano. La Giunta ha espresso unanime apprezzamento per il lavoro dei saggi ed ha approvato le modifiche che verranno sottoposte all’approvazione definitiva domani al Consiglio Nazionale del CONI. Tra le principali novità, la soppressione della Camera di Conciliazione e Arbitrato dello Sport che viene sostituita dal Tribunale dello Sport, il quale potrà dirimere solo le controversie tra Federazioni e soggetti affiliati qualora la Federazione abbia inserito nel proprio Statuto questa possibilità. Nasce l’Alta Corte di Giustizia dello Sport, alla quale ci si potrà rivolgere per un ultimo grado di giudizio solo in alcuni casi particolari. Inoltre, il Giudice di Ultima Istanza cambia la denominazione in Tribunale Nazionale Antidoping. Tutte queste nuove regole sono state definite tenendo in grande considerazione il rafforzamento del concetto di terzietà degli organi di Giustizia SportivA presso il CONI. Infine è stato varato il regolamento del Garante del Codice di Comportamento Sportivo. Per quanto riguarda i Giochi del Mediterraneo la Giunta ha preso atto della lettera di impegno inviata dal Sottosegretario al Ministero delle Politiche Giovanili e Attività Sportive, Giovanni Lolli, con la quale si impegna a garantire il massimo impegno istituzionale e a rafforzare il Comitato Organizzatore. Petrucci ha voluto ringraziare pubblicamente il Segretario Generale Pagnozzi nella quale veste di Vicepresidente Vicario della Confederazione dei Giochi del Mediterraneo, il cui intervento diplomatico è stato decisivo al fine di evitare all’Italia lo smacco di vedersi ritirata l’assegnazione di Pescara 2009. Petrucci ha anche designato al suo posto nel Comitato di Presidenza il Vice Presidente del CONI, Luca Pancalli. La Giunta ha poi approvato il nuovo sistema di allocazione dei contributi alle Federazioni Sportive Nazionali che si baserà su cinque criteri: 1) Personale; 2) Uffici; 3) Attività Sportiva; 4) Preparazione Olimpica e Alto Livello; 5) Progetti Speciali. Pagnozzi, che ha ringraziato la Bain per la consulenza effettuata sugli studi delle Federazioni, ha spiegato che si tratta il nuovo sistema di contribuzione presenta una flessibilità annuale e può essere rivisto. Inoltre il range delle percentuali riguardanti gli aspetti sportivi e dei progetti può avere una percentuale variabile di anno in anno. La Giunta ha provveduto a nominare il componente Michele Barbone quale reggente del Comitato Provinciale del CONI di Lecce. Dopo aver esaminato una lunga serie di altri temi a carattere organizzativo ed amministrativo ed aver assunto le relative delibere, la Giunta ha chiuso i propri lavori alle 12.05.

Roma, 8 novembre 2007