Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

trofeo coni 2018 01

Olimpico_Alta_corte_grande_06.jpgL’Alta Corte di Giustizia sportiva si è riunita in mattinata per proseguire la camera di consiglio afferente ai ricorsi proposti da Innocenzo Mazzini, Luciano Moggi ed Antonio Giraudo contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la cui udienza di discussione si era tenuta lo scorso 13 ottobre. Ritenuta l’esigenza di integrare la documentazione esistente agli atti, la Corte ha ordinato alle parti in causa l’espletamento di una serie di adempimenti istruttori, da effettuarsi entro il termine di trenta giorni. E’ stato, altresì, assegnato il termine di quindici giorni (termine successivo alla scadenza dei trenta giorni) per eventuali integrazioni, a cura di ciascuna parte, nonché l’ulteriore termine di dieci giorni per eventuali memorie in ordine alle nuove produzioni. Roma, 28 ottobre 2011 fileadmin/Documenti/Alta_Corte_di_Giustizia/ordinanza_collegiale_ricorso_20-2011-_MAZZINI-FIGC.pdf'> Ordinanza istruttoria Innocenzo Mazzini