By continuing to use this site, you agree to the use of cookies.

You can find out more by following this link. Learn more

I understand

PistaLungaLa Nazionale italiana di pattinaggio sul ghiaccio di pista lunga, archiviati gli Europei, si prepara al prossimo appuntamento agonistico nella bolla di Heerenveen. Gli azzurri, guidati dal d.s. Maurizio Marchetto e dall’allenatore sprint Matteo Anesi, torneranno già da venerdì sul ghiaccio della Thialf per la prima delle due tappe di Coppa del Mondo previste in stagione: una dietro l’altra, sempre sul ghiaccio olandese.

 

Per il fine settimana il gruppo tricolore si allarga e ai sette atleti già convocati per gli Europei – Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare), Linda Rossi (Torollski Center), Francesco Betti (Fiamme Oro), David Bosa (Fiamme Oro), Andrea Giovannini (Fiamme Gialle), Michele Malfatti (Fiamme Gialle) e Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle) – si aggiungono anche Davide Ghiotto (Fiamme Gialle), Jeffrey Rosanelli (S.C. Pergine) e Alessio Trentini (V.G. Pergine).

 

Dopo l’ottima prova di Bosa e le top ten centrate da Lollobrigida e Giovannini agli Europei, c’è grande interesse per vedere la squadra azzurra impegnata in questo weekend di Coppa del Mondo dove tornano in programma anche Team Pursuit e Mass Start, quest’ultima in particolare una specialità che ha regalato tante soddisfazioni negli ultimi anni alla Nazionale italiana.

 

Al maschile Bosa gareggerà sui 1000 e, insieme a Nenzi, anche sui 500. Nei 1500 spazio a Betti, Giovannini e Trentini mentre Ghiotto, Giovannini e Malfatti saranno i tre alfieri azzurri sui 5000, con la possibilità di vedere anche Betti sulla distanza. Al via della Mass Start degli uomini Giovannini e Malfatti mentre nel Team Pursuit in lizza Giovannini, Malfatti, Betti e Trentini. Al femminile Lollobrigida e Rossi scenderanno sul ghiaccio nel 1500, nei 3000 e nella Mass Start con la romana dell’Aeronautica Militare iscritta anche ai 1000 ma senza la certezza di prendervi parte. Rosanelli entrerà in gioco nella seconda tappa, quella della prossima settimana.

I ragazzi hanno disputato un buon Europeo considerando che è stato il debutto assoluto stagionale contro avversari che invece hanno avevano già gareggiato nei mesi precedenti – spiega il d.s. azzurro Maurizio Marchetto -. In questo weekend di Coppa del Mondo proveremo a fare anche meglio perché i ragazzi potranno concentrarsi sulle loro distanze preferite. Puntiamo tanto sulle Mass Start”.

 

Questo il programma di gare:

Venerdì 22 gennaio
Ore 14.50: Team Pursuit uomini
Ore 15.32: Team Pursuit donne
Ore 16.16: Mass Start semifinale uomini 1
Ore 16.31: Mass Start semifinale uomini 2
Ore 16.56: Mass Start semifinale donne 1
Ore 17.13: Mass Start semifinale donne 2

Sabato 23 gennaio
Ore 9.30: 500 m donne Division B
Ore 10.06: 500 m uomini Division B
Ore 10.48: 1500 m donne Division B
Ore 11.41: 1500 m uomini Division B
Ore 14.15: 1500 m donne Division A
Ore 15.01: 1500 m uomini Division A
Ore 15.50: 500 m donne Division A
Ore 16.20: 500 m uomini Division A
Ore 17.02: Finale Mass Start donne
Ore 17.21: Finale Mass Start uomini

Domenica 24 gennaio
Ore 9.32: 3000 m donne Division B
Ore 10.09: 5000 m uomini Division B
Ore 12.45: 500 m donne Division A
Ore 13.13: 500 m uomini Division A
Ore 13.52: 3000 m donne Division A
Ore 14.52: 5000 m uomini Division A
Ore 16.22: 1000 m donne Division A
Ore 17.02: 1000 m uomini Division A
Ore 18.37: 500 m donne Division B
Ore 19.13: 500 m uomini Division B
Ore 19.59: 1000 m donne Division B
Ore 20.41: 1000 m uomini Division B