Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

L’Alta Corte di Giustizia per lo Sport ha fissato l’udienza di discussione, relativa al ricorso tra la società Crusaders Cagliari e la Federazione Italiana di American Football, il 25 luglio 2013, a partire dalle ore 10.30. L’udienza si terrà a Roma presso la Sala Presidenti del Palazzo H al Foro Italico.

7-ALTA-CORTEIl ricorso riguarda la posizione dei giocatori Nicolas Sialelli e Manuel Morales definiti di “scuola straniera” dalla Commissione Giudicante F.I.D.A.F. il 29 maggio scorso e prima ancora dal Giudice Sportivo Nazionale (10 maggio 2013). Per questa ragione era stata comminata alla società Crusaders Cagliari “la perdita a tavolino della partita disputata in data 21 aprile 2013 con la società Legio XIII di Roma” e in parziale riforma della medesima pronuncia emanata dal Giudice Sportivo, ha disposto nei confronti della società Crusaders A.S.D.F.A. la riduzione della “penalizzazione a punti 2” e della “ammenda ad euro 500,00”.

La società ricorrente chiede, in definitiva, l’accoglimento del ricorso e, per l’effetto, l’annullamento delle sanzioni inflitte alla società Crusaders Cagliari A.S.D.F.A., nonché l’immediato reintegro dei giocatori Sialelli e Morales nel roster.