Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

7-ALTA-CORTEL'Alta Corte di Giustizia ha ricevuto un ricorso da parte dell'A.S. Casale Calcio s.r.l. contro la F.I.G.C. e la L.N.D. - Dipartimento Interregionale - nonché nei confronti dell'A.S.D. Giorgione Calcio 2000 avente ad oggetto l'impugnativa della delibera del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, assunta nella riunione del 30 luglio 2013 e pubblicata sul C.U. n. 39 del 31 luglio 2013, con la quale veniva statuito il non accoglimento del ricorso presentato dalla società ricorrente per la mancata ottemperanza delle prescrizioni di cui all'art. 28, comma 2, lett. h), del Regolamento della L.N.D. in materia di iscrizioni ai campionati, con conseguente esclusione del suddetto sodalizio dal Campionato di Serie D 2013/2014.

La società ricorrente chiede l'integrale annullamento della citata delibera e, per l'effetto, l'immediata iscrizione dell'A.S. Casale Calcio s.r.l. al Campionato di Serie D 2013/2014, anche in sovrannumero. Il ricorso è, altresì, corredato da richiesta di abbreviazione dei termini.