Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

7-ALTA-CORTEL’Alta Corte di Giustizia Sportiva ha ricevuto un ricorso da parte della società C.S. Frassati Ranica contro la FIGC e la A.C.D. Almè avverso la delibera della Commissione Disciplinare Territoriale con la quale è stato respinto il reclamo proposto dalla società ricorrente avverso la decisione con cui è stata inflitta alla società medesima la sanzione della perdita della gara Frassati Ranica/Almè del 9.2.2014, con il punteggio di 0-3, a causa di un guasto all’impianto di illuminazione verificatosi nel corso della suddetta gara.

La società ricorrente chiede: in via principale e di merito, di annullare la decisione assunta dalla Commissione Disciplinare Regionale Lombardia e di disporre la ripetizione della gara Frassati Ranica – Almè, valevole per il campionato 2013/2014 di Prima Categoria Girone G del Comitato Regionale Lombardia; in via istruttoria di disporre l’ammissione di una consulenza tecnica d’ufficio, al fine di verificare l’effettiva causa del guasto all’impianto di illuminazione del terreno di gioco. Da ultimo, la società ricorrente rivolge all’Alta Corte istanza di abbreviazione dei termini ancora da decorrere fino alla metà, ex art. 12 Codice Alta Corte, sussistendovi motivi di urgenza, considerata la prossimità della conclusione del campionato di Prima Categoria Regionale Lombardia previsto per il prossimo 11 maggio 2014, cui seguiranno le gare di play off.