Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

7-ALTA-CORTEL’udienza di discussione del ricorso presentato all’Alta Corte di Giustizia Sportiva dalla signora Daria Morganti, contro la Federazione Ciclistica Italiana, è stata fissata il 26 maggio 2014 a partire dalle ore 13.00.

L’istanza è relativa all’annullamento della decisione n. 02/14 del 10 marzo 2014 della Corte Federale della F.C.I. La ricorrente chiede, altresì, all’Alta Corte di dichiarare l’illegittimità/invalidità/inefficacia del “requisito etico”, di cui all’art. 1.1.03 delle Norme Attuative 2014 del Settore Cicloturistico e Amatoriale Nazionale, così come riformato dalla decisione della Corte Federale del 1-2-2014.

Nella stessa sessione di udienze, inoltre, l’Alta Corte di Giustizia Sportiva tratterà l’eventuale contenzioso in materia di rilascio delle Licenze UEFA.