Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Ultim'ora

Screenshot 20200920 202546 TwitterGli azzurri Paolo Nicolai e Daniele Lupo, vicecampioni olimpici a Rio 2016, hanno ottenuto la medaglia di bronzo all'Europeo di Beach Volley 2020. A
Jurmala, in Lettonia, la coppia azzurra dell'Aeronautica Militare è salita sul podio continentale grazie alla vittoria per 2-1 (17-21, 23-21, 15-12) nella finale per il terzo e quarto posto contro i russi Liamin-Myskiv.

 

Il match ha visto Paolo e Daniele cedere il primo set, mentre nel secondo hanno avuto la forza di annullare un match-ball e poi imporsi ai vantaggi. Nel tie-break i vice campioni olimpici sono sempre stati al comando e hanno gestito il vantaggio sino alla fine. In mattinata Nicolai-Lupo avevano dato filo da torcere in semifinale ai norvegesi Mol-Sorum, coppia numero 1 al mondo, lottando in entrambi i set ma perdendo per 0-2 (25-27, 19-21).


Con il bronzo europeo di oggi, salgono a quattro le medaglie continentali per il duo azzurro. Ma oltre al terzo posto, la notizia positiva è lo stato di forma di Nicolai-Lupo, già qualificati per i Giochi di Tokyo 2021 e apparsi in netta crescita rispetto al successo nel Campionato Italiano di Caorle.


"Siamo molto contenti per questa medaglia di Bronzo, però non ci dobbiamo fermare - il commento di Lupo-. Sappiamo che la strada per i Giochi Olimpici di Tokyo è ancora molto lunga. Questo risultato ci dà ancora più entusiasmo, negli ultimi tornei tra Europeo, Campionato Italiano e World Tour siamo sempre andati a podio e questo è un ottimo segnale. La cosa che più conta è che stiamo crescendo a livello di gioco, bisogna continuare in questa direzione".