TESSERE CONI STAMPA: regolamento quadriennio 2021-2024

Il 31 dicembre 2020 sono scadute le tessere CONI Stampa, quadriennali e annuali, la cui validità è stata comunque prorogata al 31 maggio 2021. Il CONI ha implementato il sistema di rinnovo delle tessere Stampa online all’indirizzo tesserestampa.coni.it 

Tale sistema, come avviene ormai dal 2009, potrà essere gestito direttamente da ogni singola testata che è già in possesso di username e password, a suo tempo inviate per la richiesta del quadriennio precedente.

 

Alla luce di disposizioni di Legge, intervenute nel corso degli ultimi anni, per ogni giornalista si richiedono alcuni dati personali obbligatori. Le testate, sotto la loro responsabilità, sono chiamate a verificare la correttezza dei singoli dati di ogni giornalista (soprattutto per chi ha cambiato testata nel corso dell’ultimo quadriennio) per il quale si richiede il rilascio della tessera CONI Stampa, avendo cura di riscrivere nome e cognome qualora fosse stato scritto interamente con lettere minuscole (almeno l’iniziale del nome e del cognome deve essere maiuscola oppure tutto maiuscolo).

 

Inoltre, il CONI si riserva il diritto, sentito l’USSI per i suoi associati, di non rilasciare la tessera stampa nei casi di dichiarazioni non veritiere o di incompatibilità con le normative e i regolamenti vigenti. A tal proposito è consultabile in allegato il regolamento valido per il quadriennio 2021-2024 al fine di verificare attentamente la correttezza dei requisiti (in particolare quelli contrattuali) e/o magari cambiarli (qualora nel frattempo fossero intervenuti cambiamenti) onde evitare spiacevoli incomprensioni.

 

Le richieste di tessere quadriennali e annuali dovranno pervenire in via telematica entro e non oltre il 15 giugno 2021. Le richieste incomplete non verranno prese in considerazione per l’emissione delle tessere.

 

La Segreteria dell’Ufficio Comunicazione e Rapporti con i Media del CONI (telefono 06-36857241 – Daniela Di Santo) è a disposizione per qualsiasi necessità e/o chiarimento.

 

Si coglie l’occasione per ribadire che la tessera CONI Stampa è considerata uno strumento di lavoro e in base a tale definizione viene assegnata. Possederla o averla posseduta nei quadrienni precedenti non costituisce titolo per ottenerne l’automatico rinnovo.

 

Scarica il Regolamento