FIS | Educamp CONI della Scherma al CPO di Formia

images/cpo/news/Formia-2022.jpeg

Allenamenti di spada, lavoro multi-disciplinare con l'Educamp CONI e anche un tuffo nell'arte. Questo e molto altro è il "CPO Formia Campus Scherma", in corso in questi giorni presso il Centro di Preparazione Olimpica "Bruno Zauli", animato dall'entusiasmo di tanti ragazzi che si avvicinano alla nuova stagione agonistica con metodologie nuove e coivolgenti.

Ha riscosso grande interesse tra gli Under 14 impegnati in questa settimana, ad esempio, il Laboratorio di pittura curato da Hameda Salh, talentuosa artista italo-libica dal prestigioso curriculum internazionale che ha fatto cimentare i ragazzi nella realizzazione di un disegno con fioretti e spade. Le armi, per l'occasione, sono state infatti trasformate in pennelli e tra passi avanti, affondi e improvvisate flèche gli atleti, a turno, hanno costruito l'opera in cui campeggia la scritta, realizzata da un ragazzo cinese, "Non arrendersi mai". Uno slogan che è mantra nel mondo della scherma.

Quello di Formia, inoltre, è il primo Camp di scherma a cui il CONI riconosce la proposta formativa multidisciplinare rappresentata nel format Educamp.
Gli Under 14 partecipanti a questa prima fase (dalla prossima settimana si alleneranno invece i più grandi), principalmente provenienti dal Lazio e dalla Campania, hanno avuto l'opportunità di perseguire e consolidare la formazione motoria di base attraverso la multi-lateralità e la multi-sportività, il passaporto sportivo, i valori dello sport e del confronto agonistico, le corrette abitudini alimentari.
Il nutrito gruppo di atleti delle categorie GPG ha così potuto affiancare alla preparazione schermistica anche l'esperienza della pratica di discipline sportive nuove, in particolare il badminton, il beach volley e alcune specialità dell'atletica leggera.

Al campus sono coinvolti circa 200 giovanissimi tesserati FIS e una ventina tra tecnici e animatori ai quali sabato porteranno un saluto istituzionale il Presidente del Comitato regionale Federscherma Lazio, Claudio Fontana, raggiungendo il maestro Aldo Cuomo che presiede il CR FIS Campania e che a Formia coordina lo staff tecnico, insieme ad Alessia Gasbarroni, delegata CONI per la provincia di Latina.