FIGC | Amichevole per la Nazionale U19 al CPO di Tirrenia

images/cpo/news/u19-home.jpg

Tre mesi dopo la sconfitta nella semifinale con l’Inghilterra, epilogo di una bella cavalcata valsa comunque il pass per il Mondiale Under 20, la Nazionale Under 19 è pronta a iniziare una nuova avventura nel Campionato Europeo di categoria, che dal 21 al 27 settembre la vedrà impegnata in Polonia nella prima fase delle qualificazioni.

Sulla panchina degli Azzurrini siede Alberto Bollini, che ha raccolto l’eredità di Carmine Nunziata dopo che quest’ultimo è passato all’Under 20 per guidare i ragazzi con cui ha raggiunto la qualificazione al Mondiale. Il neo tecnico, che ha esordito ad agosto in occasione del successo (3-0) nell’amichevole con l’Albania, ha convocato 26 calciatori (22 classe 2004 e i 2005 Chiarodia, Saiani, Di Maggio e Lipani) per il raduno fissato nella serata di mercoledì al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia.

L’Italia, inserita nel Gruppo 5, partirà lunedì 19 settembre alla volta della Polonia e farà il suo esordio mercoledì 21 (ore 12) a Rumia con l’Estonia. Sabato 24 settembre (ore 12) ancora a Rumia se la vedrà con la Bosnia ed Erzegovina e martedì 27 (ore 14) sarà di scena a Gdynia contro i padroni di casa della Polonia. Le prime due classificate del girone, insieme alla miglior terza classificata di tutti i gruppi, si qualificheranno per la Fase élite.

Sabato 17 settembre, ultimo test: nel centro di preparazione olimpica di Tirrenia, gli Azzurrini affronteranno in amichevole (ore 15.00) la Roma Primavera. Il giorno seguente, domenica 18, Bollini ufficializzerà la lista dei 20 convocati per la prima fase del torneo continentale.

L’elenco dei convocati

Portieri: Nicola Bagnolini (Bologna), Davide Mastrantonio (Triestina), Simone Scaglia (Juventus);

Difensori: Andrea Bozzolan (Milan), Fabio Cristian Chiarodia (Werder Brema), Lorenzo Dellavalle (Juventus), Costantino Favasuli (Fiorentina), Michael Olabode Kayode (Fiorentina), Filippo Missori (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta), Filippo Saiani (Spal), Riccardo Stivanello (Bologna), *Samuele Vignato (Monza);

Centrocampisti: Federico Accornero (Genoa), Lorenzo Amatucci (Fiorentina), Luca Di Maggio (Inter), Giacomo Faticanti (Roma), Luis Hasa (Juventus), Lorenzo Ignacchiti (Empoli), Justin Kumi (Sassuolo), Luca Lipani (Genoa), Niccolò Pisilli (Roma);

Attaccanti: Luca D’Andrea (Sassuolo), Tommaso Mancini (Juventus), Antonio Raimondo (Bologna), Nicolò Turco (Juventus).

*convocato al posto di Gabriele Guarino (Empoli)

Staff – Allenatore: Alberto Bollini; Capodelegazione: Evaristo Beccalossi; Coordinatore Nazionali Giovanili: Maurizio Viscidi; Assistente allenatore: Enrico Battisti; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Preparatore atletico: Marco Montini; Match analyst: Francesco Donzella; Medici: Paolo Manetti, Sebastiano Porcino e Andrea Redler; Fisioterapisti: Giuliano Gepponi e Tommaso Cannata; Nutrizionista: Micol Purrotti; Tutor scolastico: Alessio Cirulli; Segretario: Luca Gatto.