TNAS: A.S. Bari Spa e Claudio Garzelli presentano istanza contro la FIGC, l'A.S.G. Nocerina Srl contro la LNP, LNP Serie B e FIGC. Il 15 maggio udienza Ceravolo/FIGC

Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport ha ricevuto le seguenti, nuove istanze di arbitrato:

·         da parte della A.S. Bari SpA e di Claudio Garzelli nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, avente a oggetto l’annullamento ovvero la riduzione delle sanzioni ad essi inflitte – alla società, per responsabilità diretta per le condotte ascritte al proprio legale rappresentante p.t., due punti di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva; al soggetto fisico mesi quattro di inibizione – per il mancato rispetto delle normative relative al pagamento di alcuni emolumenti, delle ritenute IRPEF, dei contributi ENPALS e del cosiddetto Fondo di Fine Carriera;

·         da parte della A.S.G. Nocerina Srl nei confronti della Lega Italiana Calcio Professionistico, della Lega Nazionale Professionisti Serie B e della Federazione Italiana Giuoco Calcio, avente a oggetto la valutazione della clausola, relativa alla cosiddetta “mutualità”, contenuta della domanda di iscrizione al campionato di Prima Divisione. Il Collegio arbitrale (Prof. Avv. Luigi Fumagalli, Presidente; Prof. Avv. Maurizio Benincasa e Avv. Dario Buzzelli) del TNAS ha fissato l’udienza per la controversia Sig. Francesco Ceravolo/Federazione Italiana Giuoco Calcio il 7 maggio alle ore 15.00 presso la propria sede.