TNAS: Comunicazioni sulla controversia Asystel Volley SpA/FIPAV e Liu-Jo Volley

Il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, in merito alla controversia Asystel Volley SpA / FIPAV e Liu-Jo Volley, incardinata da parte della Asystel Volley SpA nei confronti della Federazione Italiana Pallavolo e della Liu-Jo Volley e avente a oggetto il ricorso deciso dal Collegio arbitrale (Avv. Claudio Linda, Presidente; Dott. Giovanni Palazzi e Cons. Maria Elena Raso) lo stesso giorno con il dispositivo del lodo e in data 9 maggio con lodo completo delle motivazioni.

Considerato che in data 9 marzo 2012 il Collegio arbitrale aveva, con l’accordo delle parti, disposto la trattazione della controversia incardinata dalla medesima società nei confronti della FIPAV e della Liu-Jo Volley - avente a oggetto l’annullamento della determinazione del Segretario Generale della FIPAV del 13 dicembre 2011 con la quale lo stesso Segretario Generale FIPAV, rispondendo a un’istanza inviata all’Ufficio Tesseramento della FIPAV il 2 dicembre 2011 da parte dell'Asystel Volley SpA di Novara e relativa al tesseramento di tre atlete e, in particolare, delle atlete Stefana Veljcovic, Sanja Malagursky e Maria Nomikou, ha statuito in ordine al tesseramento di tali atlete, nel senso di: a) assumere l’impossibilità dell’Ufficio Tesseramento di omologare il tesseramento delle atlete Malagursky e Nomikou (attestando, inoltre, erroneamente che la Guida Pratica non sarebbe stata modificata dopo la sua approvazione; b) attestare il fatto che la FIPAV non avrebbe mai autorizzato alcun trasferimento di tali atlete – unitamente ad un terzo ricorso che la medesima società avrebbe incardinato dinanzi al TNAS; considerato che detto ricorso è stato incardinato e che il Collegio arbitrale ha fissato l’udienza per il prossimo 4 giugno, alle ore 12 si comunica che il Collegio arbitrale ha fissato per il medesimo giorno e stessa ora anche l’udienza relativa a detta controversia.