TNAS: Udienza arbitrale Lega Italiana Calcio Professionistico/ Lega Nazionale Professionisti Serie B

3-TNASLa seconda udienza della controversia tra la Lega Italiana Calcio Professionistico,nei confronti della Lega Nazionale Professionisti Serie B, si è svolta oggi presso la sede del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport.

Il Collegio arbitrale (Prof. Avv. Ferruccio Auletta, Presidente; Prof. Carlo Castronovo e Prof. Avv. Massimo Zaccheo) ha invitato le parti alla discussione dove il difensore della parte intimata ha sollevato l’eccezione di nullità della rinuncia al credito che è incorporata dal modulo di affiliazione, sottoscritto da parte del legale rappresentante della singola società di LegaPRO, a motivo della sua contrarietà con il vincolo di destinazione dei crediti dal sistema della mutualità.

Il difensore della parte ricorrente ha replicato negando la indisponibilità del diritto di credito e contestando che non è possibile affermare l’indisponibilità di un diritto a causa di una eventuale modalità del suo esercizio. A domanda del Collegio, ha precisato che il modulo prodotto in giudizio è conforme a quello utilizzato per la stagione in corso, 2013/2014.

All’esito della discussione il Collegio arbitrale si è riservato l’adozione di ogni ulteriore provvedimento.

 

L’istanza riguarda l’art. 24, rubricato “mutualità per le categorie inferiori” del D. Lgs. n. 9/2008 intitolato “Disciplina della titolarità e della commercializzazione dei diritti sportivi e relativa ripartizione delle risorse”.