TNAS: Pietro e Vincenzo Franza ricorrono contro la FIGC

3-TNASIl Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport ha ricevuto istanze di arbitrato da parte di Pietro Franza e di Vincenzo Franza nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, avente a oggetto le decisioni assunte dalla Corte di Giustizia Federale nella riunione del 5 luglio 2013 e pubblicate con le motivazioni a mezzo del C.U. n. 076/CGF del 29 ottobre 2013 (dispositivo C.U. n. 006 del 5 luglio 2013), con cui sono state confermate le decisioni dalla Commissione Disciplinare Nazionale con C.U. n. 98/CDN del 10 giugno 2013 di inibizione per 5 anni, con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC per la violazione dell’art. 1, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva in relazione alle condotte addebitate, come descritte nei provvedimenti di deferimento.