La FCD Olmi Cesano ricorre contro la FIGC, la LND e il CR Lombardia della LND

Collegio di Garanzia

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso dalla società F.C.D. Olmi Cesano contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Lega Nazionale Dilettanti e il C.R. Lombardia della LND avverso il provvedimento, contenuto nel C.U. n. 61 del 28 aprile 2014 del C.R. Lombardia LND, con il quale è stato disposto lo spareggio per retrocessione, il 3 maggio 2015, solo tra le squadre di Albacrema e il Centro Schuster (campionato giovanissimi regionali “A”), ed avverso il successivo provvedimento di conferma comunicato con fax del 30 maggio 2015.

 

La società ricorrente chiede venga dichiarata nulla e/o annullata e, comunque, dichiarata inefficace, la decisione impugnata, al fine di consentire di disputare i play out tra le squadre 12^ classificata e 15^ classificata e tra le squadre 13^ classificata e 14^ classificata e/o di riammettere la ricorrente al Campionato regionale di competenza.