La Pallacanestro Virtus ricorre contro la FIP per la mancata ammissione al campionato di A2

Collegio di Garanzia

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla società Pallacanestro Virtus ssrl unipersonale contro la Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) per l'annullamento della decisione della Corte Federale d'Appello della FIP, pubblicata sul C.U. n. 75 del 1 agosto 2016 - con la quale è stato rigettato il reclamo proposto dalla medesima Pallacanestro Virtus avverso la decisione del Tribunale Federale FIP, pubblicata sul C.U. n. 58 del 22 luglio 2016 - e, per l'effetto, per l'annullamento della delibera del Consiglio Federale FIP n. 5/2016 del 16 luglio 2016, con cui è stata negata l'ammissione della società ricorrente al campionato di serie A2 per l'anno sportivo 2016-2017.

La società ricorrente chiede l'annullamento della decisione emessa dalla Corte d'Appello della FIP e, per l'effetto, l'annullamento della delibera consiliare FIP del 16 luglio 2016 e la conseguente ammissione della Pallacanestro Virtus al campionato di serie A2 per l'anno sportivo 2016/2017.