Impellizzeri ricorre contro FIGC per inibizione di 5 anni più preclusione e ammenda di 100.000 euro

Collegio di Garanzia

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso da parte del sig. Giovanni Luca Impellizzeri (all'epoca dei fatti allenatore iscritto all'albo del settore tecnico FIGC) contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio per l'annullamento della decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, adottata a Sezioni Unite in data 19 aprile 2016 e pubblicata, in motivazione, con C.U. n. 010/CFA del 22 luglio u.s., che ha irrogato, nei confronti del ricorrente, la sanzione dell'inibizione per 5 anni, con la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC, più l'ammenda pari ad euro 100.000,00, nonché per l'annullamento di tutte le ordinanze contenute nella suddetta decisione.